Chignon basso, tutorial dalle sfilate primavera-estate 2014

di Anna Cantarella Commenta

chignon basso

Lo chignon basso è sempre una pettinatura elegante ma versatile. Si può portare su un abito elegante ma va benissimo anche per un’acconciatura giornaliera, a patto che lo si sappia declinare in una versione casual. Oggi vi mostriamo alcune immagini dalle sfilate di Parah primavera-estate 2014, in cui gli acconciatori di Wella hanno creato uno chignon basso che ha attirato la nostra attenzione. Seguite il nostro tutorial e date un’occhiata alla gallery per sapere come si fa.

Step 1) Lavate e asciugate i capelli con una piega liscia perfetta. Se serve, spruzzateli con uno spray anti-umido, oppure con un siero anti-crespo, per evitare il fastidioso effetto dovuto all’umidità.

Step 2) Legate i capelli in una coda di cavallo bassa, in cui l’elastico si trovi a circa 3 cm dalla nuca. Selezionate una ciocca di capelli e fatela passare attorno all’elastico per nasconderlo. Fissate la ciocca alla nuca con una forcina che deve restare invisibile.

Step 3) Afferrate la coda con la mano destra e rigiratela attorno al vostro dito indice, in modo che la punta della coda resti alla radice della nuca. Fissate tutto con una serie di forcine per assicurarvi che lo chignon non faccia movimenti. Vaporizzate un po’ di lacca su tutta la pettinatura.

Step 4) Se desiderate uno chignon piccolo e tutto raccolto, arrotolate tutta la coda attorno all’elastico e man mano fissate lo chignon con le forcine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>