La crema idratante ideale per affrontare la primavera

di Anna Cantarella Commenta

Consigli per scegliere la crema idratante quando comincia a fare caldo

Il cambio di stagione ci ha portato una serie di cambiamenti, dall’umore al guardaroba fino alla beauty bag dove adesso devono cambiare anche i prodotti della nostra beauty routine. L’arrivo del caldo infatti ci obbliga a cambiare le regole del make up e in particolare a prestare qualche attenzione al tipo di creme idratanti che utilizziamo. Eccovi le caratteristiche della crema idratante perfetta per la primavera.

1. Pelle morbida e texture leggere

Anche se fa caldo non rinunciate mai e poi mai alla crema idratante che dona al viso il nutrimento fondamentale per mantenere la pelle con un tono e una luminosità ottimali. Abbandonate le creme troppo grasse e scegliete piuttosto texture leggere e fresche che non vi facciano sudare e che si assorbano velocemente sulla pelle.

> CREME VISO ANTI-AGE A PREZZI ACCESSIBILI

2. No all’effetto appicicoso

Alcune creme, molto nutrienti e grasse, rendono il viso appiccicoso specialmente nei periodi in cui arriva l’afa. Il nostro consiglio è di scegliere le cosiddette “creme sorbetto”, una combinazione perfetta tra principi attivi idratanti e antiossidanti e una texture leggera e di facile assorbimento. In commercio ne esistono di tantissime marche, da Garnier a L’Orèal fino a Collistar.

> FONDOTINTA IN ESTATE: Sì O NO?

3. Guerra all’effetto lucido

Le creme molto nutrienti possono lucidare il viso, specialmente per chi ha la pelle mista che tende a ricoprirsi di imperfezioni. Per idratare il viso senza appesantire utilizzate latte detergente e tonico per pulire e poi applicate una crema opacizzante per pelli miste. Se c’è molto caldo, rinfrescatevi il viso con acqua ghiacciata che è perfetta per restingere i pori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>