Nuova palette ombretti Urban Decay Naked Heat

di Anna Cantarella Commenta

L’estate è fatta di colori caldi e luminosi e con la nuova palette ombretti Urban Decay Naked Heat sarà ancora più calda. La nuovissima collezione del brand francese di make-up è formata da una spettacolare tavolozza di colori che hanno tutti una caratteristica in comune: un sottotono caldo. E della collezione fanno parte non solo la famosissima palette di ombretti ma anche rossetti e matite labbra.

Per l’occasione il classico case degli ombretti Naked si tinge di un colore ambrato estivo e alla moda. Le nuance degli ombretti sono tutte nude ma ci sono anche molti ombretti shimmer e metalizzati per illuminare il make up dell’estate. A differenza delle altre palette Naked, qui troviamo 12 tonalità tutte inedite e mai viste, in tonalità che vanno dal color rosso ruggine, fino ai toni ambrati del caramello e alle tinte scure del vinaccia e del marrone.

> PALETTE NEW NAKED URBAN DECAY, 12 SFUMATURE PER CREARE MILLE LOOK VINCENTI

Come sempre, anche la palette Urban Decay Naked Heat, è dotata di maxi specchio e pennello per applicare e sfumare gli ombretti. Ecco quali sono tutte le nuances di ombretto contenute nella Naked Heat: Ounce, avorio luminoso; Chaser, beige opaco; Sauced, caramello matt; Low Blow, marrone chiaro opaco; Lumbre, rame shimmer con riflessi oro; He Devil, ruggine matte; Dirty Talk, rosso ruggine metallizzato; Scorched, rosso scuro metallico lievemente dorato; Cayenne, terra cotta opaco; En Fuego, vinaccia matt; Ashes, marrone violaceo opaco; Ember, marrone scuro ramato.

> SMALTI NAKED, LA PALETTE DI URBAN DECAY

In America la nuova palette ombretti Urban Decay Naked Heat sarà disponibile a partire dalla fine di giugno 2017. In Italia non sappiamo ancora quando la troveremo negli store ma è già possibile acquistarla sul sito e-commerce di Sephora e sullo store ufficiale del brand Urban Decay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>