Prime esposizioni solari, qualche consiglio pratico

di Lorena Scopelliti 2

prime esposizioni al sole come abbronzarsi in modo sicuro

A qualcuna sembrerà che sia un’esagerazione parlare tanto spesso di protezioni solari e accorgimenti sull’esposizione solare. Ma sappiamo che molte altre desiderano informarsi il più possibile per non correre rischi, certo, ma anche perché sanno che abbronzarsi in modo corretto e sicuro assicura un colorito più bello, luminoso e duraturo.

Dunque: va benissimo decidere di ottenere la tanto agognata bronzed skin, così sexy e vellutata. Non va altrettanto bene farlo in modo sconsiderato e senza criterio. Possiamo fare molto per la nostra pelle, a partire dall’alimentazione per finire con la protezione: possiamo fare molto già in giovane età, nonostante non sia ancora molto comune l’utilizzo delle creme viso prima dei venticinque anni e lo sia ancora meno l’attenzione verso la pericolosità dei raggi UVA e UVB

Cominciamo parlando di un prodotto che vi aiuterà lavorando “da dentro”: si tratta dell’integratore Heliocare Oral Ultra Capsule. Contiene Vitamina C, Vitamina E, Licopene, Luteina e P. Leucotomos, sostanze anti-ossidanti che contribuiscono a contrastare i danni causati dal foto-invecchiamento e a incrementare la tolleranza al sole, riducendo il rischio di eritema solare. Da assumersi a partire da un mese prima rispetto al periodo in cui abbiamo deciso di esporci al sole, assicura anche un’abbronzatura più uniforme e più duratura.

Sarebbe anche opportuno effettuare costanti e settimanali scrub corpo per eliminare le cellule morte e preparare la pelle a ricevere i raggi solari: sarà più morbida, elastica e si abbronzerà con maggiore facilità. Potete usare sotto la doccia un semplice guantino leggermente ruvido, applicare un prodotto specifico come Talasso scrub di Collistar o ancora effettuare l’operazione (più laboriosa, ma efficacissima) del celeberrimo guanto Magic Peeling.

I primi giorni in cui ci esponiamo sono i più delicati: cominciamo pian piano con un paio d’ore al massimo di sunbathe, rigorosamente nelle prime ore del mattino (non oltre le 11 A.M. in ogni caso). Potremo aumentare l’esposizione aggiungendo altre due-tre ore a partire dalle quattro del pomeriggio dopo circa quattro-cinque giorni. Applicate sempre la lozione protettiva prima di recarvi in spiaggia o in piscina: è consigliabile farlo una ventina di minuti prima e riapplicare la protezione ogni due ore, anche di più se sudate o fate il bagno.

Fase doposole: non mancate mai di spalmare generose quantità di crema idratante lenitiva, per addolcire e ammorbidire la pelle: il sole ha un effetto disidratante e causa spesso grave secchezza cutanea. Esistono lozioni specifiche, ma l’importante è che siano predominanti le proprietà lenitive: a questo scopo è perfetto il gel d’aloe vera, in particolare quello puro di Zuccari, che regala freschezza e una pelle liscia, idratata e asciutta fin dalla prima applicazione.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>