Rougj Attiva-Bronz, attivatore dell’abbronzatura

di Sara M. 4

Attivatore abbronzatura Rougj

Chi non si è ancora rassegnato a rimanere pallido nonostante svariate settimane di sole alla ricerca dell’abbronzatura, o chi non farà vacanze prima di Agosto inoltrato e non può contare su un paio d’ore di esposizione domenicale per guadagnare un po’ di colorito dorato, ha poche scelte a sua disposizione: fare buon viso a cattivo gioco e rispondere con un sorrisetto acido a chi li apostrofa come latticini; ricorrere alle lampade, che comportano una certa dose di rischi per la pelle; invocare un miracolo.

Oppure provare un attivatore dell’abbronzatura che consente di prendere colore molto più in fretta di quanto non si riesca a fare normalmente, con la complicità dello scarso tempo a disposizione per rosolarsi in spiaggia. Celeberrimo, soprattutto per i suoi effetti, è l’Attiva-Bronz di Rougj, che ho provato con un po’ di scetticismo e molta speranza qualche stagione fa e che accompagna ormai da anni l’inizio della mia stagione estiva.

Si tratta di un prodotto disponibile in diverse formulazioni, dalla crema viso e corpo alle gocce da diluire in acqua e spruzzare sulla pelle regolarmente durante l’esposizione, in modo da potenziare l’effetto del sole stimolando la pelle a produrre più melanina.

Ciò è possibile grazie al principio attivo che ne determina l’azione. Si tratta dell’unipertan veg 2001 al 5% che stimola la tirosinasi, un enzima che determina la colorazione della pelle e che dipende dall’azione delle radiazioni ultraviolette, dunque dall’esposizione al sole, ma anche dalla presenza di tiroxina, riboflavina e ATP. Il biocomplesso unipertan veg 2002 agisce accentuando questo processo e potenziando dunque l’abbronzatura fino al 40% in più. L’abbronzatura diventa più rapida, più intensa e soprattutto più duratura.

Il prodotto in crema si può usare a partire da una settimana prima l’esposizione al sole, in modo da preparare la pelle al meglio per ricevere il sole e un’abbronzatura da urlo. Il prodotto in gocce da diluire in acqua invece si utilizza direttamente al mare, per rinfrescarsi e nel contempo aiutare la pelle a colorarsi. Bisogna ricordare però questi prodotti non contengono alcun filtro protettivo e dunque la protezione della pelle non è garantita ed è importante associare l’attivatore ad una protezione. Sono tuttavia disponibili alcune varianti con basso filtro solare.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>