Sublimage La Crème di Chanel antirughe

di Sara M. 1

Crema antirughe Chanel Sublimage

Non solo una crema antirughe l’ultima arrivata in casa Chanel: si chiama Sublimage, fa parte della linea antietà, ma si rinnova con una formula in crema che contiene un concentrato attivo a base di Vanilla Planifolia, per la precisione il frutto e il fiore della vaniglia del Madagascar che hanno rivelato inattese proprietà positive sui segni del tempo.

La Crème Texture Supreme, così recita la dicitura sulla preziosa confezione che ha tutto lo charme di Chanel. Irretisce i sensi prima ancora di mostrare le sue potenzialità, perché ha una consistenza ricca e vellutata, è delicatamente profumata di vaniglia e risulta sulla pelle soffice e idratante. Peccato che il suo prezzo sia ben al di là di qualunque aspettativa. Il vasetto da 50 ml. ha un costo che quasi s’ha timore di rivelare, perché sfiora i 300 euro: 275 a voler essere esatti.

Gli studi su un campione di donne in quattro settimane di trattamento hanno dato risultati che paiono giustificare l’entusiasmo nei confronti di questa crema. La pelle appare più tonica e luminosa, decisamente più idratata, dal colorito uniforme e con un’attenuazione visibile delle rughe di circa il 36%.

I principi attivi di derivazione vegetale che s’incaricano del piccolo miracolo sulla pelle si definiscono in tre parole: Planifolia PFA Enrichi. PFA sta per PoliFrazionamento degli Attivi. Il brevetto del ritrovato cosmetico garantisce la ricerca cosmetica di Chanel, sempre all’avanguardia. Pare addirittura che per ottenere un chilo di questo esclusivo principio attivo siano necessari ben 60.000 frutti verdi e 14.000 fiori freschi di vaniglia.

I trattamenti Sublimage di Chanel già al 2006 studiano interventi mirati sulla pelle prendendo in considerazioni cinque fattori vitali che identificano le esigenze della pelle che riceve le cure. Se ne aggiunge quest’anno un sesto, cosiddetto KGF, acronimo per Keratinocyte Growth Factor o Fattore di Crescita dei Cheratinociti. Agisce potenziando gli effetti dei cinque target precedenti e proteggendo la pelle dalle aggressioni esterne.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>