Bronde è il nuovo colore 2016 per capelli, cos’è e come si fa

di Anna Cantarella 1

Non è biondo e non è castano, sembra un indovinello ma invece si tratta del colore per capelli più trendy del 2016: il bronde. Lo hanno già scelto tantissime star tra cui Jennifer Lopez ed è una tonalità calda, luminosa, brillante. Il bronde si può fare sui capelli lisci, capelli biondi, capelli ricci, insomma è la soluzione perfetta per chiunque vuole rinnovare il colore dei capelli con dei tocchi di luce.

Bronde capelli, cos’è

Si tratta di un colore che è il perfetto mix tra una base castana e dei riflessi biondi (brown e blonde) ed è la perfetta opzione, scelta anche da molte star tra cui Jennifer Lopez, per chi non sa proprio decidersi tra un colore scuro e dei riflessi più chiari. Non è uno shatush perchè a differenza di quest’ultimo che si applica solo sulle punte, il bronde si fa su tutta la chioma.

Bronde capelli, come si fa

Il bronde è una spruzzata di luce che invade tutta la chioma per intero. Per questo motivo si parte realizzando una base castana, oppure colorando le radici di castano, e aggiungendo man mano tocchi di luc con il biondo fino ad ottenere un perfetto mix tra i due colori. L’effetto finale deve essere omogeneo e il risultato complessivo dei due colori deve essere un’amalgama perfetta. Se avete una base castana che tende a schiarirsi scegliete un bronde biondo grano, il biondo miele è invece il colore ideale per chi desidera un tocco di luce non troppo chiaro ma molto caldo.

Bronde capelli, prezzo

Il bronde è essenzialmente un servizio di colore e riflessi. I prezzi quindi sono quelli relativi a questi due servizi. A seconda della base di partenza e della condizione dei vostri capelli potreste avere bisogno di più o meno lavoro ma il totale non dovrebbe superare gli 80-100 euro, se scegliete un esperto colorista. Il fai da te è consigliato solo alle più esperte.

Photo Credit| Tupelu

Commenti (1)

  1. Il bronde e un colore per i capelli che in questo momento amo molto e perfetto per chi, come me, e sempre combattuta nel dilemma tra il chiaro e lo scuro. Dell’oscillare insoddisfatta tra riflessi biondi o rossi, alla perenne ricerca del colore perfetto .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>