3 modi per mantenere i capelli ricci di notte

di Anna Cantarella Commenta

Come legare i capelli di notte per evitare che al mattino siano un disastro? Oggi vi spieghiamo 3 modi per mantenere i capelli ricci di notte, mentre dormite. Sono tre tecniche infallibili e testate per svegliarsi con capelli morbidi e ricci, liberi dal crespo e perfetti per durare tutto il giorno. Non sono indicati per chi ha capelli ribelli ma solo a chi ha capelli senza forma e vorrebbe un look wavy più naturale. Provare per credere!


Per tutti e 3 i metodi sarebbe preferibile partire dai capelli puliti e asciugati con il phon, ma se non sono appena lavati potete inumidirli un pizzico con l’acqua spruzzata con un erogatore spray.

1. Capelli ricci con calzino

Tagliate la punta di un vecchio calzino e arrotolatelo in modo da creare una specie di ciambella. Legate i capelli in una coda di cavallo, passate le lunghezze dentro il calzino e realizzate un normale chignon a ciambella. Dormite con questa pettinatura e al risveglio avrete morbide onde solo sulle lunghezze.

2. Capelli ricci con trecce

Dividete la chioma in 4 parti, o di più a seconda della quantità di capelli. Per ogni parte realizzate una treccina ben stretta, fissate con un elastico e andate a dormire. L’indomani avrete morbide onde da sirena su tutta la testa.

3. Capelli ricci con fascia

E’ stata Clio a fare un seguitissimo tutorial che spiega per bene questo metodo. Si tratta di applicare una fascia per capelli alla testa e poi avvolgere le ciocche attorno alla fascia, annodandole per tutta la loro lunghezza. L’effetto onde da spiaggia al mattino è assicurato.

Per ottenere un risultato più duraturo, asciugate bene i capelli ma lasciate un pochino di umidità per fissare meglio i ricci. Al mattino applicate un prodotto di styling per mantenere più a lungo l’acconciatura. Evitate però di manipolare troppo la chioma e utilizzate prodotti in pray o una lacca a tenuta media o forte a seconda delle vostre esigenze.

Photo Credits | NRT / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>