Come asciugare i capelli mossi

di Anna Cantarella Commenta

Avere una chioma di capelli mossi, vivace e allegra, voluminosa è bellissimo ma bisogna prendersene cura. Il look wavy naturale è bellissimo, ma a patto che sia sempre luminoso, libero dall’effetto crespo e che i capelli siano curati e idratati. Noi vi spieghiamo quali sono i passaggi fondamentali per asciugare i capelli mossi senza crespo.

Asciugare i capelli ricci senza farli gonfiare è molto difficile e molto dipende dal tipo di riccio e dall’idratazione dei capelli. Paradossalmente, è molto più difficile ottenere capelli lisci perfetti rispetto a fare un’asciugatura mossa. Dunque, armatevi di tanta pazienza.

Step 1. Lavate i capelli con prodotti delicati e utilizzate un balsamo specifico. Asciugateli con un’asciugamano di cotone senza strofinare o frizionare. Poi pettinate i capelli con un pettine di legno per non elettrizzarli.

Step 2. Distribuite su tutta la chioma una crema disciplinante per capelli mossi o ricci, facendo attenzione a cospargerla su tutte le ciocche. La mousse, che in genere è il prodotto utilizzato per i ricci, noi invece ve la sconsigliamo. Il suo finish è opaco e tende a indurire e seccare i capelli rendendoli innaturali.

Step 3. A questo punto procedete ad asciugare i capelli. Potete utilizzare un phon normale, a temperatura e calore medio e direzionato sulle radici. Se invece avete il diffusore asciugate i capelli a testa in su, direzionado il diffusore dall’alto verso il basso, senza mai puntare il calore verso le punte per evitare di seccarle.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>