Maschera idratante viso: irrinunciabile d’estate

Maschera idratante viso: uno strumento irrinunciabile d’estate quando la nostra pelle viene messa a dura prova dal sole e dai suoi raggi. E dalla disidratazione causata dal caldo. Dobbiamo comprendere quanto sia basilare prendersi cura di lei.

Absolu Rouge di Lancôme, rossetto perfetto

L’Absolu Rouge di Lancôme, può essere considerato senza problema il rossetto perfetto per qualsiasi persona a prescindere dalla sua carnagione. E la motivazione sta nel fatto che le sfumature messe in vendita sono circa 80.

 

Maschere viso, come sceglierle

Come scegliere le maschere viso più adeguate? Talvolta ci facciamo convincere dalle pubblicità, altre volte dal prezzo: ma facciamo davvero la scelta giusta per noi e per la nostra pelle? Scopriamolo insieme.

Come scegliere il burro di cacao

Come scegliere il burro di cacao? Spesso sottovalutiamo il suo effetto e il bene che è in grado di farci con la sua azione protettiva. Selezionare quello adatto a noi di solito passa attraverso il provarne vari esemplari, ma come regolarci se volessimo partire dagli ingredienti?

burro di cacao

Maschere viso autunno-inverno 2021: le migliori

Quali sono le migliori maschere viso autunno-inverno 2021? Questo particolare prodotto cosmetico è molto amato perché veloce e facile da usare e pregno di un’alta percentuale di principi attivi di cui godere: vediamo quali sono, tra quelle sul mercato, quelle che vale la pena di consigliare.

Scrub viso con gel esfoliante

Scrub viso con gel esfoliante? Potrebbe rivelarsi uno dei trattamenti più risolutivi dei problemi della pelle per alcune persone: di certo deve essere considerato un passaggio importantissimo della beauty routine di qualsiasi persona.

Come scegliere il rossetto perfetto

Scegliere il rossetto perfetto è un’avventura che non può basarsi solamente sulla preferenza di un colore: quando si seleziona questo tipo di cosmetico sono diversi fattori che entrano in gioco e che devono essere tenuti in considerazione. Il primo di essi? Che si è ben accettato dal nostro organismo.

Creme anti-occhiaie, quali sono le migliori

Quali sono le migliori creme anti-occhiaie attualmente sul mercato? La zona del contorno occhi è una delle più delicate del viso: prendersi cura di questa parte, a livello estetico e non, necessita un impegno particolare nella ricerca di prodotti che sappiano idratare e proteggere senza irritare.

crema anti-occhiaie

Gommage esfoliante cosa è e perché farlo

Il gommage esfoliante è uno degli strumenti più efficaci per ottenere una pelle liscia e morbida, sia per ciò che concerne il viso che il corpo. Vediamo insieme di cosa si tratta e come farlo.

gommage per la pelle

Crema solare per il viso, perchè applicarla è fondamentale

Che la crema solare con fattore protettivo sia un obbligo quando si va al mare ormai lo sappiamo. Esporsi al sole senza proteggere la pelle, anche con un fattore protettivo basso, è veramente rischioso e oltre ad essere pericoloso per la salute è anche dannoso per la pelle che rischia di invecchiare precocemente e macchiarsi. In particolare, l’applicazione della crema solare sul viso è indispensabile per parecchi motivi.

I filtri solari schermano i raggi ultravioletti e riducono i danni che i raggi del sole fanno alla nostra pelle. Se questo è vero per tutto il corpo, è ancora più vero per la pelle del viso che è molto più sottile e delicata. Forse voi vi sentite al sicuro perchè tutte queste cose le sapete già, ma sapevate che c’è anche un giusto modo per applicare la crema solare al viso?

ABBRONZATURA VERO O FALSO: TUTTI I MITI DA SFATARE

Moltissime persone si limitano a spalmare la crema sulla fronte, sul naso, sulle gote, al massimo sul mento e tralasciano altre importantissime zone della pelle, che poi sono quelle più a rischio di contrarre il melanoma. Stiamo parlando delle palpebre e del contorno occhi, zone delicatissime che molti studi hanno indicato come quelle più a rischio di tumori. Proteggete sempre queste zone del viso con una crema solare viso adatta e per evitare che gli occhi brucino quando andate in mare, applicate la crema almeno 15 minuti prima di entrare in acqua.

SOLARI HELIOCARE: CONSIGLIATI DAL DERMATOLOGO

Una buona abitudine per proteggere il viso e le zone più a rischio è indossare gli occhiali da sole e magari un cappello da spiaggia, che protegga la fronte e il contorno occhi. Importantissimo è anche fare la cosiddetta prova “12M”. La vostra crema solare ha più di 12 mesi? Allora è tempo di buttarla ed acquistarne una nuova. Anche i filtri solari hanno una scadenza.

Photo Credit| Thinkstock

La crema idratante viso per l’estate: texture leggera

Sieri, creme, creme sorbetto, idratanti e solari, c’è tantissima scelta per le creme idratanti per il viso ma non tutte sono adatte all’arrivo dell’estate. Con il caldo infatti è indispensabile scegliere texture più leggere e di facile assorbimento, più fresche ma ugualmente idratanti. Eccovi i nostri consigli per la scelta della crema idrantante per l’estate.

Innanzitutto, mai rinunciare alla crema idratante, anche se vi sembra che appiccica la pelle e che la appesantisce. La pelle ha sempre bisogno di idratazione, pure in estate, e l’importante è scegliere la formulazione più adatta al periodo. Affidatevi a formulazioni fresche e leggere come le creme sorbetto, evitate le creme troppo nutrienti ma non dimenticate di scegliere una crema viso ricca di vitamine e di antiossidanti, indispensabili per proteggere la pelle dallo stress del sole. Anche le creme con formulazione in gel sono adatte perchè si assorbono facilmente e nutrono in profondità.

LA CREMA IDRATANTE IDEALE PER AFFRONTARE LA PRIMAVERA

Contro l’effetto appiccicoso della pelle che suda, provate a fare la pulizia del viso con più regolarità. In estate lo scrub leggero si può fare anche una volta a settimana e le pelle sarà subito più fresca e rinnovata, più luminosa. Se possibile, scegliete una crema idratante con formulazione leggera che abbia anche dei filtri solari e in questo modo sarete sicure di proteggere il vostro viso dai raggi Uv anche in città.

VICHY NORMADERM TOTAL MAT CONTRO IL SUDORE E IL SEBO IN ECCESSO

Contro il fastidioso effetto lucido potete provare una nuova beauty routine. Pulite il viso con latte detergente. Poi applicate un tonico astringente o riequilibrante, a seconda delle vostre esigenze, infine sciacquate il viso con un po’ d’acqua molto fredda che ha un effetto astringente. L’ultimo step è l’applicazione della vostra crema idratante per affinare la grana della pelle.

Lierac Hydragenist, idratazione profonda per la pelle

Adesso che arriva il caldo dovremmo cominciare ad abituarci a bere di più. Un buon inizio sarebbe bere un bel bicchiere d’acqua al mattino a stomaco vuoto. Anche la nostra pelle ha bisogno del suo “bicchiere d’acqua” e per questo Lierac ha pensato alla linea Hydragenist, una serie di trattamenti viso per una pelle idratata, rimpolpata, ossigenata.

Hydragenist di Lierac è una linea di trattamenti che si ispira alla tecnica estetica dell’ossigenazione tissutale. Questa tecnica consiste nel vaporizzare sul volto ossigeno puro, acido ialuronico e vitamine ad alta pressione, in modo che le molecole penetrino il derma. Ma c’è di più perchè da quest’anno la linea Hydragenic si arricchisce del complesso Hydra 02, un mix di minerali oxygen-like (magnesio aspartato, rame gluconato e zinco gluconato che migliorano il metabolismo della pelle), acido ialuronico /che è ingrado di trattenere l’acqua all’interno delle cellule), foglie di vernonia (che riparano la giunzione dermo-epidermica) e a un concentrato di vitamine (C, E, B5 e B6 per potenziare il metabolismo delle cellule).

> LIERAC PRESENTA HYDRAGENIST NUTRIBAUME SOS

Le texture attive fresche e morbide, si fondono con la pelle e la avvolgono dolcemente, nutrendo e idratando senza mai appesantire.

> LIERAC HYDRAGENIST PER RIMPOLPARE LA PELLE A PARTIRE DAI 30 ANNI

3 sono i nuovi prodotti che completano la linea Hydragenist: un’acqua in spray da vaporizzare al risveglio sul volto per prepararlo agli altri trattamenti della giornata, una maschera agli estratti di gelsomino da fare un paio di volte la settimana per rimpolpare la pelle e un balsamo labbra quotidiano per avere labbra sempre morbide e idratate.

Nuove maschere viso in tessuto di Pupa

Pupa presenta le nuovissime maschere viso in tessuto e la nuova acqua micellare che elimina le impurità del viso e i residui di trucco in un solo gesto. Le maschere in tessuto, ispirate allo skincare coreano, nutrono la pelle e sono pratiche e semplici da utilizzare per prendersi cura della pelle del viso con un trattamento efficace ma semplice da applicare.
> IMPERFEZIONI E PORI DILATATI, LE MASCHERE PERFETTE DI SKINCEUTICALS E DI CLARINS

Ideali per prendersi un momento di relax e coccole beauty da dedicare alla pelle, le maschere in tessuto di Pupa sono studiate per rispondere alle esigenze di diversi tipi di pelle: idratare, opacizzare, rassodare, illuminare e detossificare. Le maschere viso Pupa sono realizzate in un tessuto molto sottile, imbevuto di un trattamento intensivo che aderisce al viso con un effetto seconda pelle che permette ai nutrienti di entrare in profondità nell’epidermide e agire. Il risultato è immediato. Tutte le formule sono studiate per essere delicate sulla pelle, ipoallergeniche, dermatologicamente testate e senza parabeni e fragranze.

> RICETTE FAI DA TE PER LE MASCHERE VISO

Per applicare le maschere in tessuto, Pupa consiglia una beauty routine in 3 semplici mosse:
1. Aprire la maschera monodose e stenderla sul viso pulito
2. Applicare la maschera facendola aderire perfettamente, a partire dalla zona centrale del viso
3. Attendere qualche minuto e poi rimuovere la maschera: rimuovere la maschera e massaggiare tutto il prodotto rimasto sul viso per far assorbire bene il trattamento.

5 le formulazioni delle maschere in tessuto di Pupa: Maschera Rassodante, Maschera Detossificante, Maschera Opacizzante, Maschera Idratante, Maschera Illuminante.

La crema idratante ideale per affrontare la primavera

Il cambio di stagione ci ha portato una serie di cambiamenti, dall’umore al guardaroba fino alla beauty bag dove adesso devono cambiare anche i prodotti della nostra beauty routine. L’arrivo del caldo infatti ci obbliga a cambiare le regole del make up e in particolare a prestare qualche attenzione al tipo di creme idratanti che utilizziamo. Eccovi le caratteristiche della crema idratante perfetta per la primavera.

1. Pelle morbida e texture leggere

Anche se fa caldo non rinunciate mai e poi mai alla crema idratante che dona al viso il nutrimento fondamentale per mantenere la pelle con un tono e una luminosità ottimali. Abbandonate le creme troppo grasse e scegliete piuttosto texture leggere e fresche che non vi facciano sudare e che si assorbano velocemente sulla pelle.

> CREME VISO ANTI-AGE A PREZZI ACCESSIBILI

2. No all’effetto appicicoso

Alcune creme, molto nutrienti e grasse, rendono il viso appiccicoso specialmente nei periodi in cui arriva l’afa. Il nostro consiglio è di scegliere le cosiddette “creme sorbetto”, una combinazione perfetta tra principi attivi idratanti e antiossidanti e una texture leggera e di facile assorbimento. In commercio ne esistono di tantissime marche, da Garnier a L’Orèal fino a Collistar.

> FONDOTINTA IN ESTATE: Sì O NO?

3. Guerra all’effetto lucido

Le creme molto nutrienti possono lucidare il viso, specialmente per chi ha la pelle mista che tende a ricoprirsi di imperfezioni. Per idratare il viso senza appesantire utilizzate latte detergente e tonico per pulire e poi applicate una crema opacizzante per pelli miste. Se c’è molto caldo, rinfrescatevi il viso con acqua ghiacciata che è perfetta per restingere i pori.

Acqua micellare, come si usa

L’acqua micellare è un prodotto di bellezza divenuto iù noto negli ultimi anni. Si tratta di un prodotto efficace per detergere il viso, idratarlo e rimuovere delicatamente i residui di trucco. Si utilizza in alternativa al classico struccante ma la sua composizione la rende un prodotto meno aggressivo e molto più idratante, capace di nutrire la pelle penetrando più a fondo senza intaccare il normale equilibrio idrolipidico del derma.

Acqua micellare come si usa

L’acqua micellare si usa come uno struccante. Si imbeve un dischetto di cotone e lo si applica al viso. Con qualche passaggio rimuove i residui di trucco e le impurità della pelle dandovi una pelle fresca, pulita e luminosa. Attenzione però: trattandosi di un prodotto molto delicato non è indicato per rimuovere il trucco waterproof. In questo caso infatti è necessario utilizzare uno struccante bifasico, almeno sugli occhi, e poi procedere a struccare il viso con l’acqua micellare.

Se invece siete appassionate di latte detergente, applicatelo al viso come al solito e poi utilizzate l’acqua micellare per rimuoverlo del tutto e dare alla pelle un plus di idratazione.

> DETERGENTI VISO PER UN MAKE-UP EFFICACE E DELICATO

Acqua micellare migliore

In commercio esistono tantissimi tipi di acqua micellare. La scelta dipende solo dalle vostre necessità e dal budget. Una delle migliori, apprezzata anche da Clio, è l’acqua micellare Bioderma disponibile in varie versioni dedicate a diversi tipi di pelle. Anche l’acqua micellare di Garnier è molto apprezzata e in più ha il vantaggio di essere veramente economica. Se invece avete in mente qualcosa di più lussuoso, potrebbero piacervi le acque micellari di La Roche Posay o di Avene: entrambe hanno performance eccezionali.

> BEAUTY ROUTINE STRUCCANTE EFFICACE, DELICATA E LOW COST