Scrunching per asciugare i capelli ricci, cos’è e come si fa

di Anna Cantarella Commenta

Un nuovo metodo per asciugare i capelli ricci senza crespo

C’è una tecnica che sta diventando unavera ossessione per tutte le ragazze ricce o con capelli mossi che vogliono ottenere una chioma libera dal crespo. Si chiama scrunching ed è un metodo infallibile per asciugare i capelli ricci e mossi con la sicurezza di avere capelli morbidi.

Scrunching, cos’è

Si tratta di un metodo semplice per asciugare i capelli ricci. E’ stato pensato per i capelli ricci ma i suoi risultati sono ottimi anche sui capelli mossi o per chi vuole ottenere delle onde da spiaggia o onde morbide dall’aspetto naturale e senza crespo. Lo scrunching è stato testato con successo anche da Clio Make-Up e tutto quello che vi serve per asciugare i capelli in questo modo è una t-shirt oppure un’asciugamano per capelli in microfibra.

Scrunching, come si fa

Asciugare i capelli con lo scrunching è facile, esattamente come il più famoso plopping. In sintesi, dovete accartocciare le singole ciocche di capelli dal basso verso l’alto, sia tenendo la testa in giù che stando dritte, dopo aver applicato i prodotti per lo styling. Forse asciugavate già così i vostri ricci ma farlo usando un panno in microfibra o la t-shirt assicura un risultato migliore.

Ma il passaggio fondamentale è quello che gli americani chiamano “Super soak method“. Si tratta in sostanza di ri-bagnare abbondantemente i capelli (soak=inzuppare) prima di applicare i prodotti per lo styling dei ricci, subito prima di effettuare lo scrunching o il plopping. In pratica potete uscire dalla doccia con i capelli strizzati e poi bagnarli fino ad inzupparli proprio prima di applicare i prodotti e poi asciugare i capelli. I ricci infatti si formano quando i capelli perdono l’acqua e quindi il momento perfetto per applicare i prodotti di styling è proprio quando i capelli sono molto bagnati.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>