Beauty around the world, le abitudini di bellezza in tutto il mondo

di Fabiana Commenta

Le donne preferiscono la manicure e gli uomini vanno in SPA secondo l’infografica di Vaniday sui trattamenti preferiti in Italia, Brasile, Australia, Singapore e Emirati Arabi.

Le donne preferiscono la manicure e gli uomini vanno in SPA. È quanto emerge dall’analisi dell’infografica realizzata da Vaniday, il network online per la ricerca e la prenotazione di trattamenti beauty & wellness, che ha voluto raccontare le abitudini di bellezza in Italia, Brasile, Australia, Singapore ed Emirati Arabi.

Insomma la bellezza passa attraverso la cura e i trattamenti e i dati in effetti parlano chiaro: il 97% delle donne di tutto il mondo non rinunciano alla manicure con il podio che spetta al Brasile (56%), seguito dall’Italia (al 34%), da Singapore (28%), Emirati Arabi (27%), seguiti dall’Australia. 

Il 25% degli uomini a livello globale (anche le donne non scherzano con un 75%) mostra invece una netta preferenza per massaggi e spa all’insegna del totale relax (da preferirsi almeno due volte al mese): Singapore ed Emirati Aradi conquistano ex aequo il primo posto con il 15%, staccati dall’Australia al secondo posto (11%) e seguiti da Italia e Brasile che in questo caso diventano fanalini di cosa (5%).

DEPILAZIONE CON LA CERETTA

L’epilazione continua invece ad essere una sorta di monopolio al femminile con un 95% di preferenze e il solo 5% degli uomini: qui è l’Italia a conquistare il gradino più alto con un 25% del gentil sesso che non rinuncia all’epilazione (meglio se associata a uno scrub e a una buona regolarità del trattamento che garantisca risultati migliori).

Non manca neppure la cura per i capelli: in questo caso sono ancora le donne a fare la parte del leone con l’84% delle prenotazioni a livello globale e l’Australia in testa con il 40% seguita dall’Italia (25%), Singapore (21%), Emirati Arabi (26%), Brasile (15&).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>