Epilatori elettrici, qualche considerazione e consigli

di Redazione Commenta

Gli epilatori elettrici sono considerati, non a torto, l’alternativa concreta alla ceretta in quanto permettono di estirpare il pelo alla radice indebolendolo e allungando quindi e i tempi di ricrescita, come la ceretta appunto.

Attenzione però a non confondere gli epilatori elettrici dai depilatori elettrici, questi ultimi infatti agiscono, in maniera ovviamente più elegante e tecnologica, come un rasoio.

Tra gli epilatori elettrici il più noto è senza dubbio il Silk Epil della Braun ma vengono prodotti anche da aziende come Philips, Rowenta, Imetec, Remington, in ogni caso il prinicipio di funzionamento è sempre lo stesso: una testina rotante che ha sulla superficie delle piccole pinzette che afferrano il pelo e lo tirano via.

I vantaggi derivanti dall’uso degli epilatori elettrici rispetto alla ceretta non sono pochi. Innanzitutto permettono una depilazione immediata, mentre con la ceretta è necessario attendere il tempo di riscaldamento, ormai tutti i modelli riescono ad essere efficaci anche su peli molto corti (2-3 mm), dopo la depilazione la pelle resta pulita mentre con la ceretta è necessario rimuoverne i residui, infine dopo aver affrontato la spesa iniziale possono essere utilizzati per alcuni anni, previa corretta manutenzione, senza che perdano efficacia e funzionalità.

Ci sono però anche alcuni svantaggi. Le dimensioni della testina, infatti, permettono di epilare piccole zone alla volta e questo, soprattutto su pelli sensibili, può provocare una sensazione di dolore maggiore anche a causa delle micro-pinzette che in un certo senso possono risultare più aggressive di una classica ceretta. Inoltre è maggiore la possibilità che alcuni peli, soprattutto i più fini, non vengano estirpati alla radice ma spezzati con una conseguente ricrescita immediata. Inoltre, sempre su pelli sensibili o problematiche, è maggiore il rischi di micro-infiammazioni o follicoliti.

Senza dubbio ogni anno le aziende produttrici lanciano modelli sempre più sofisticati che conciliano efficacia e delicatezza, ma anche praticità come ad esempio la possibilità dell’utilizzo sotto la doccia.

Scegliere un epilatore elettrico al posto di altri tipi di depilazione vuol dire valutarne ovviamente i pregi ed i difetti in base alle proprie esigenze ed al proprio tipo di pelle, è importante però ricordare che anche quando si usa un epilatore elettrico non deve venir meno la cura della pelle sia nel pre-depilazione che nel post-depilazione. Una pelle ben idratata è meno vulnerabile all’aggressione della depilazione e reagisce meglio al trauma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>