Clinique Turnaround si rinnova per una resa ancora più performante

formula rinnovata turnaround clinique

Ci sono prodotti che si impongono sul mercato perché rivoluzionari e innovativi: è il caso della linea Turnaround firmata Clinique, che per prima ha formulato una gamma di prodotti cosmetici a base di acido salicilico nel panorama beauty. Fin dalla sua nascita, nel 1991, il successo è stato incredibile a livello mondiale: merito dell’efficacia e delle virtù peculiari del salicilico, un acido gentile e non eccessivamente irritante che ci viene in aiuto se la nostra pelle è spenta, mista e con imperfezioni e punti neri.

La costanza nell’uso di questo attivo permette di raggiungere ottimi risultati a livello di grana, luminosità e uniformità della pelle, senza dover ricorrere ai costosi e aggressivi peeling chimici. Nel 2002 Turnaround si è arricchita di un siero, per aumentare le performance della strategia. Adesso si rinnova, vediamo in che modo.

Beauty routine: miti da sfatare

beauty routine miti da sfatare

Le regole, parlando di beauty routine e abitudini personali, sono sempre assai pericolose perché ciascuno di noi ha esigenze, tipi di pelle, stili di vita e preferenze diversi e dunque imporre una regola valida per tutti risulta del tutto inutile e qualche volta anche dannosa. Scopriamo così come alcune abitudini suggerite spesso come regole base e imprescindibili da apprendere e seguire per tutta la vita possano in realtà creare possibili reazioni negative della pelle.

Per cominciare non è vero che bisogna sempre e comunque lavare il viso due volte al giorno. Se non usate trucco e non vivete in una città inquinata il viso si può detergere una sola volta al giorno. La pulizia infatti non fa sempre bene: il calcare dell’acqua per esempio tende a seccare la pelle; l’acqua e i detergenti tendono a privare la pelle della sua naturale barriera lipidica, rendendola più vulnerabile.

Acidi esfolianti, per una pelle più luminosa e levigata

grana della pelle liscia senza macchie e brufoli con l'uso degli acidi

Facciamo una doverosa premessa: i peeling chimici agli acidi, usati per lo skincare ad alte percentuali, possono e devono essere applicati esclusivamente da dermatologi. Il fai da te, in questi casi, è assolutamente bandito e sconsigliato! Le conseguenze di un uso improprio sono gravissime, spesso irreparabili. Affidatevi solo a medici professionisti e non pensiate neppure per un momento di poter sperimentare su voi stesse, per inseguire chimere e mode.

Detto questo, possiamo vedere quali sono i prodotti formulati per il pubblico e che possono essere usati autonomamente. Parleremo dei più conosciuti e diffusi acidi esistenti in commercio: acido glicolico, salicilico, lattico e mandelico. La loro azione primaria è esfoliare e assottigliare la grana della pelle, stimolando il turn over cellulare: indicati per chi ha pelle asfittica e bisognosa di rinnovamento, sono un toccasana per ridare splendore alla pelle