Attacco alle rughe, un aiuto dagli olii naturali

di Redazione 8

Per parlare di rughe non è mai troppo presto. La chiave di tutto, quando parliamo di bellezza, è la prevenzione. Se poi parliamo di bellezza della pelle del viso e di rughe, direi che l’unica vera arma è prevenire e preservare prima che sia troppo tardi.

A venti – venticinque anni, però,  acquistare una crema antirughe da 50 euro forse è un tantino troppo. Allora, cosa fare?

Rivolgersi alla natura, ovvio, che ha creato per noi alcuni olii dalle straordinarie capacità elasticizzanti e anti-rughe: rosa mosqueta, jojoba e argan. Ecco a voi il trio delle meraviglie!

Partiamo dall’olio di rosa mosqueta: si presta maggiormente ad essere utilizzato da chi ha una pelle secca o a tendenza secca. E’ un olio molto ricco, che su una pelle mista o grassa sarebbe troppo pesante e poco tollerato.  Il nome scientifico è Rosa Affinis Rubiginosa:  cresce spontanea nella regione Andina, in Colombia; l’olio veniva impiegato tradizionalmente dagli Indios Araucanos per favorire la cicatrizzazione delle ferite. Viene ottenuto grazie alla spremitura dei semi a freddo e ha un alto contenuto di acidi grassi essenziali polinsaturi e acido transretinoico, che ha un effetto di ringiovanimento della pelle. L’olio di rosa mosqueta è consigliato nel trattamento delle cicatrici (e quindi anche delle smagliature giovani, che non sono ancora diventate bianche e si presentano ancora rosate), lenisce le scottature dovute all’esposizione solare, attenua le rughe d’espressione, interviene nel processo di invecchiamento precoce grazie alla sua azione fortemente elasticizzante e nutriente.

L’olio di Jojoba (Simmondsia chinensis) è impropriamente chiamato olio, poiché è in realtà una cera liquida. Al contrario della Rosa Mosqueta, che cresce esclusivamente in climi umidi e tropicali, l’arbusto da cui si ottiene l’olio di jojoba trova il suo terreno fertile nelle zone aride e desertiche. Il suo uso è antico: Aztechi e Indiani d’America lo utilizzavano come rimedio universale per la pelle e per i capelli. A differenza degli altri olii non contiene trigliceridie e la sua struttura molecolare è lineare e continua: è per questo molto più assorbibile e leggero. E’ infatti indicato per tutte le pelli, anche quelle miste. L’olio di jojoba contiene tocoferoli (vitamina E), antiossidanti naturali: hanno un importantissimo ruolo protettivo contro lo stress ossidativo. L’olio di jojoba, oltre che di facile assorbimento e quindi di estrema gradevolezza, penetra con grande facilità nell’epidermide, ripristinando la barriera lipidica ed esercitando una forte azione emolliente.

L’olio di argan (Argania Spinosa) viene ottenuto dalla spremitura delle bacche dell’albero che le produce e che si trova esclusivamente nel Marocco occidentale. Dai suoi frutti viene ottenuto un olio ricchissimo di principi nutritivi e sostanze importanti per l’organismo e per la pelle.
L’olio contiene più dell’80% di acidi grassi insaturi, mentre tra i saturi i componenti maggiori sono palmitico 13% e stearico 5%. È ricco di tocoferoli, flavonoidi e carotenoidi. Ha quindi un alto potere antiossidante (grazie alla vitamina E), neutralizzando l’effetto dei radicali liberi;  è  a rapido assorbimento e non lascia untuosità sulla pelle (anche quest’olio è adatto anche a chi ha la pelle mista). L’effetto emolliente, nutriente e idratante è molto elevato e si mantiene costante nel tempo; regala una sensazione di morbidezza, levigatezza e setosità all’epidermide. E’ molto adatto a contrastare i primi segni d’invecchiamento e le rughe dovute alla disidratazione; apporta benefici anche alla compattezza della pelle, contrastando il rilassamento cutaneo.

Tutti e tre sono ottimi rimedi contro le prime rughe e anche quando queste sono già presenti da anni, aiutano ad attenuarle. Possono essere usati in purezza o emulsionati alla crema abituale: basta aggiungere un paio di gocce di olio e la nostra crema verrà potenziata in termini di idratazione, nutrimento, proprietà antiossidanti e anti invecchiamento.

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>