Capelli ricci: 10 consigli per averli belli e voluminosi

di Pinella Commenta

Chiunque abbia i capelli ricci sa bene quanto sia realmente difficile e stressante mantenerli belli, lucidi e voluminosi.

I capelli ricci sono intrinsecamente secchi, inclini al crespo e spesso indisciplinati. Ma una volta trovata una routine che funzioni per te e per la tua chioma, puoi sfoggiare orgogliosa quei ricci morbidi e voluminosi giorno dopo giorno.

Come tutte le sfide, trovare una routine per capelli ricci, che funzioni per te può comportare un po’ di tentativi ed errori. Ecco alcuni dei nostri migliori consigli e trucchi per capelli ricci per aiutare le ragazze dai capelli ricci ovunque a ottenere le ciocche succulente che brami.

Capelli ricci

1. Analizza bene i tuoi capelli

Il trucco per trovare una buona routine per i capelli ricci, è prima capire che tipo di capelli hai.

Esistono 4 diverse classificazioni dei tipi di capelli, a partire dal tipo 1, che si riferisce a capelli perfettamente lisci. Oltre a queste, sono presenti altre micro classificazioni dei capelli, per un totale di 10 tipologie di capigliatura.

Come dicevamo in precedenza si parte dal tipo 1 che sono i capelli perfettamente lisci, fino ad arrivare al tipo 4 che sono i capelli chiamati “afro”.

Una volta identificato il tuo tipo di capelli ricci, puoi scegliere meglio i prodotti e le tecniche di styling che ti daranno lo stile e la consistenza dei ricci che desideri.

2. Trova la routine adatta ai tuoi ricci.

Come abbiamo già accennato, i prodotti e le tecniche che utilizzerai dipenderanno molto dal tipo di ricci con cui hai a che fare.

Le spirali più strette sono generalmente più secche, più dense e più soggette a rotture rispetto alle onde morbide; il che significa che avrai bisogno di creme e gel più densi e idratanti, per prenderti cura dei tuoi ricci. Al contrario, le donne dai capelli mossi dovrebbero evitare prodotti pesanti che possono appunto “appesantire” i capelli, rendendoli flosci, senza vita e unti.

3. Non lavarli eccessivamente.

Ricorda che i capelli ricci sono naturalmente secchi e tendenti al crespo. Gli oli naturali del cuoio capelluto, che mantengono i capelli più lucidi e idratati, non possono viaggiare lungo i nodi e le curve di una ciocca di capelli ricci.

Fare lo shampoo meno spesso può aiutare i tuoi ricci a trattenere più umidità, rimanendo più morbidi, più lisci e più sani. Quando fai lo shampoo, assicurati di utilizzarne uno specifico per i ricci, in modo da aiutare a definire e districare i capelli.

Nei giorni peggiori, in cui appaiono particolarmente increspati, prova a lavarli insieme con acqua e un balsamo idratante per i ricci per rinfrescare la criniera.

5. Inizia lo styling quando i capelli sono ancora bagnati.

Molti gel, spray o mousse per lo styling, e altri prodotti per ragazze dai capelli ricci, sono progettati per lavorare meglio sui capelli umidi e bagnati.

Sono formulati per penetrare in profondità nelle fibre capillari, levigando e definendo la pettinatura, per rendere i ricci morbidi al tatto.

5. Esegui lo scrunch dei ricci.

Raccogli le ciocche nel palmo della tua mano e arricciale verso l’alto, lavorando con cura il gel, la mousse o la crema per lo styling dei ricci in ogni ciocca.

Lo scrunching dei capelli aggiunge volume e definizione alla tua capigliatura, lasciandola morbida e più bella.

6. Usa un phon specifico per i capelli ricci con diffusore

Quando si tratta di capelli ricci, è sempre meglio evitare di utilizzare il calore, e affidarsi invece ai prodotti per modellare i capelli.

Se sei di fretta e hai assolutamente bisogno di asciugare in poco tempo, utilizza un phon specifico per i capelli ricci, che sia dotato di diffusore per ridurre l’attrito e l’impatto col calore, ed imposta il la temperatura al minimo.

Se vuoi ottenere un bello styling senza compromettere la salute dei tuoi capelli, puoi provare ad acquistare uno dei phon per capelli ricci suggeriti nel sito miglioriofferteonline.info.

7. Usa un termoprotettore se hai intenzione di asciugare con il phon.

E’ normale. A volte vuoi solo cambiare il tuo stile. Ma prima di iniziare, assicurati di lavorare con un buon prodotto termoprotettivo, per creare una barriera liscia tra i tuoi ricci e il calore dannoso.

Se vuoi garantire una protezione completa e mantenere i tuoi capelli sani e non secchi e danneggiati, usa gli spray Detox & Repair.

9. Idratazione profonda frequente

I capelli ricci richiedono molta più umidità di quelli lisci, a causa della loro conformazione decisamente più secca. Oltre ai balsami quotidiani, una maschera specifica per capelli usata con cadenza settimanale, può aiutare in modo significativo a riparare i danni superficiali dei capelli ricci, eliminando quel fastidioso effetto crespo, restituendogli un aspetto più sano e lucente

10. Taglia quei ricci.

Sappiamo bene che è un consiglio molto “duro” e difficile da digerire, ma le punte dei capelli tendono ad essere le parti più sottili e secche della ciocca. Le spuntature regolari possono aiutare a prevenire ed eliminare sia i danni che le doppie punte, ripristinando l’elasticità e la morbidezza dei ricci.

Conclusioni

Sappiamo che la cura e la gestione dei capelli mossi o ricci non è mai semplice e armoniosa, ma ricordati che al di là dei trucchi e degli accessori che puoi utilizzare, il miglior consiglio rimane sempre quello di amare la tua capigliatura, e di trattarla con grande rispetto proprio come fai con altre parti del tuo corpo e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>