La Roche Posay Substiane [+] Serum, il nuovo concentrato anti-età

di Sara Commenta

Con gli anni la pelle perde volume in superficie, le donne percepiscono perdita di densità al tatto e desiderano risultati visibili sia in profondità che in superficie, alcune addirittura non si accontentano si semplici creme o sieri e ricorrono a trattamenti più invasivi come i filler di collagene o acido ialuronico.

Riconoscendo questa esigenza, i laboratori La Roche-Posay hanno messo a punto Substiane [+] Serum, un siero che associa al Pro-Xylane un nuovo attivo anti-età altamente efficace

Risultato di 11 anni di ricerca e in possesso di 17 brevetti e 6 domande di brevetto depositate, l’LR2412 è una nuova molecola anti-età multiattiva che agisce nel cuore della pelle per aiutare a ridonare densità. Questa molecola dinamica, ispirata ai meccanismi di difesa delle piante e derivata dall’acido jasmonico, lotta contro la perdita di volume.

Inoltre La Roche-Posay per questo siero ha duplicato la concentrazione di Pro-Xylane, rispetto al resto della gamma. A questo livello di concentrazione le due molecole hanno dimostrato clinicamente la loro sinergia: il Pro-Xylane aiuta a densificare in profondità, mentre l’LR2412 completa la sua azione in superficie favorendo la rigenerazione e l’ispessimento dell’epidermide.

I formulatori hanno cercato infine cercato di creare una texture avvolgente. L’hanno formulata, quindi, con una base in gel e un piccolo tocco di emulsione. Leggera e non grassa, contiene attivi altamente concentrati, il suo comfort risponde completamente ai bisogni specifici della pelle matura. Ricca, cremosa e fondente, regala un massaggio sensoriale e gradevole.

Un siero così efficace merita di essere racchiuso in un contenitore che sia high-tech tanto quanto la sua formula. La Roche-Posay ha quindi scelto il vetro, materiale nobile e protettivo, e ha dotato il pack di una tasca interna che preserva il siero dal contatto con l’aria, per assicurare la protezione della sua formula. Questa confezione pratica permette di sfruttare tutti i benefici del siero, fino all’ultima goccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>