Sephora I.T. Brush, i pennelli trucco intelligenti

di Sara 1

 

Non sono molti i pennelli di buona qualità, ad un prezzo contenuto e reperibili facilmente senza dover acquistare online, e tra questi è doveroso citare le linee di pennelli di Sephora che conciliano le caratteristiche elencate ad un’ampia scelta che facilmente si adatta ad ogni esigenza.

La prima linea di pennelli lanciata, e ancora oggi disponibile nei punti vendita Sephora, è stata la Professionnel dal prezzo piuttosto contenuto e dalla qualità discreta eccetto alcuni come il n. 45 Mineral Powder, il n. 15 Angled Liner e il n. 17 Pointed Liner davvero buoni.

In seguito è stata introdotta la Professionnel Platinum, sicuramente più costosa ma che in termini di qualità si differenziava nettamente dalla classica Professionnel e che purtroppo in Italia è stata ritirata dal commercio forse per il poco riscontro da parte delle consumatrici. Peccato!

E’ stata quindi la volta della Double-Ended che propone un doppio pennello dalle setole colorate ma dalla qualità, a mio parere, piuttosto deludente, nonostante il prezzo sia dopotutto conveniente.

L’ultima novità risalente a l’anno scorso ha visto introdurre nella gamma di pennelli Sephora la linea I.T Brush, dal design molto interessante ad un prezzo sempre contenuto.

I.T. sta per Intelligent Tool ossia strumento intelligente ed è il risultato della collaborazione tra il designer francese Philippe de Méo e il Sephora Pro Beauty Team.

Ogni pennello ha il manico di un colore diverso ed ogni colore corrisponde ad un diversa area di utilizzo: manico rosa per il viso, manico blu e viola per gli occhi (i pennelli blu hanno funzioni più specifiche mentre i viola sono più versatili).

Il manico affusolato e slanciato è stato realizzato in alluminio per rendere il pennello estremamente leggero e maneggevole facilitando la gestualità e quindi l’applicazione dei prodotti.

La vera novità però consiste nella capsula dalla doppia funzione: da un lato protegge le setole da polvere e urti, dall’altro funge da base per poggiare i pennelli a testa in giù comodamente su un piano senza aver bisogno di pochette o altro per conservarli.

Ne ho provati 4: il n. 100 Concealer, per l’applicazione del correttore, il n. 111 Natural Foundation, per l’applicazione del fondotinta, il n. 236 Smudge Shadow, per occhi piccolo da sfumatura, e il n. 237 Blending, grande da sfumaura. Sono in effetti morbidi, funzionali, non eccezionali ma, dovendo fare a meno della linea Platinum davvero valida, ritengo che gli I.T. Brush siano l’attuale migliore proposta di Sephora con un buon rapporto qualità/prezzo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>