Tendenze tagli capelli uomo 2014

di Anna Cantarella Commenta

Dalle sfilate Missoni della Milano Fashion Week oggi prendiamo qualche spunto per parlarvi delle tendenze tagli di capelli per uomo 2014. E’ innegabilmente legato al mondo dei surfers il look dell’uomo proposto da Missoni, e l’aspetto disinvolto e rilassato dell’uomo che insegue le maree è evidenziato anche nelle pettinature, nei capelli lunghi, nello styling scompigliato.

Coadiuvato dal team di hairstylists Studiò Parrucchieri, Lee Machin ha pensato a un hair look fresco che dona all’uomo un aspetto vissuto, tipico del surfista californiano. Le chiome sono lunghe e il taglio può essere retto o scalato. Le punte dei capelli sono schiarite per dare l’effetto die capelli baciati dal sole, con un risultato assolutamente naturale che testimonia come lo shatoush per gli uomini è una scelta azzeccata.

La tendenza 2014 per i capelli dell’uomo dunque, sembra essere quella dei capelli lunghi, a patto che siano lisci e docili. Se invece avete una chioma riccia e ribelle, sappiate che avete due alternative: lasciare i capelli ricci (anche riccio afro) a crescere senza controllo per avere uno stile wild e trascurato, oppure tagliarli e controllarli con un gel modellante, senza però nascondere il crespo e il riccio, che in questo caso danno carattere alla pettinatura.

Per realizzare l’effetto salty-beach, dei capelli impastati di salsedine e asciugati al sole, sono stati utilizzati in anteprima speciale i nuovi Tecni Wild stylers. Si tratta della pasta destrutturante Depolish, che è ideale per ottenere l’effetto mat-salty, ed il Gel ScruffMe, usato per dare movimento naturale anche sulle lunghezze. Tutti i nuovi prodotti Tecniart saranno disponibili nei saloni L’Orèal Professionnel a partire da febbraio 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>