Tagli di capelli autunno 2011: lunghi anche per l’uomo

di isayblog4 Commenta

Cari uomini avete letto bene, nel titolo c’è scritto capelli lunghi. Ma attenzione, non stiamo parlando dei capelli lunghi legati o lasciati sulle spalle. Quelli ormai sono decisamene fuori moda. Ci stiamo invece riferendo alla vera novità di questo autunno 2011, cioè una chioma più libera per gli uomini, con capelli lunghi sulla parte superiore ma senza esagerare. Le novità provengono dalle passerelle della moda dove gli stilisti hanno proposto le loro collezioni per la stagione che verrà e ci hanno dato una serie di esempi a cui ispirarci per avere capelli sempre alla moda.

La prima novità sono appunto i capelli corti ai lati e lunghi sopra. Se è vero che i capelli hanno acquistato qualche centimetro in più è anche vero che il ciuffone non è più molto di tendenza. I capelli si possono pettinare tutti indietro o con la riga laterale, oppure si possono lasciare spettinati. Del resto anche nel mondo delle donne questo autunno domina la tendenza free, libere dalle costrizioni delle pettinature. Molto di tendenza è anche il capello ordinato e ben pettinato, sempre corto ai lati, che è apparso sulle teste di molti modelli nelle sfilate.

Chi non ha paura di osare è sicuramente la stilista Vivienne Westwood che nella sua sfilata di anticipo dell’autunno-inverno 2011 ha presentato un uomo con capelli ordinatissimi, lisci, con ciuffo laterale liscio sul davanti e pettinato con cura. L’uomo di Vivienne Westwood è una specie di David Bowie, un po’ dannato ma soprattutto molto dandy.

Al bando dunque i capelli cortissimi, con tagli che vanno curati e ritoccati ogni 5 settimane. Per questo autunno sarà perfetta una lunghezza media e capelli con i quali si può giocare cercando sempre nuovi stili, dando sfogo a estro e creatività. Se avete deciso di seguire questa tendenza preparatevi ad acquistare qualche prodotto di styling in più. Vi servirà sicuramente un gel o una cera super strong per dare corpo a qualunque pettinatura abbiate scelto di indossare.

Photo Credit| Zimbio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>