Che Trucco! Tamara Donà presentatrice della quarta edizione su La5

di Lorena Scopelliti Commenta

È andata in onda lunedì 12 maggio la prima puntata della quarta edizione della trasmissione Che Trucco!, presentata dalla bionda Tamara Donà. 

Il make up è ormai diventato una passione comune: sapersi truccare bene vuol dire valorizzarsi e la cosa non è affatto facile da realizzare. Ci vuole metodo, pratica, tecnica e strumenti adatti: a darci una mano, negli ultimi anni, ci sono tantissime ragazze brave e appassionate tra tutorialist e blogger che hanno lanciato un trend destinato a durare nel tempo. Che Trucco!, il programma televisivo trasmesso sul canale La5, segue esattamente questo mood.

Dopo il successo delle passate edizioni, Che Trucco! arriva alla quarta messa online; il format è prodotto da Level33, che per la rete ha realizzato anche Make Up Master. Gli autori del programma sono Matteo Benedetti e Carlo Fabrizio, mentre la regia è di Francesco Lamonaca. Padrona di casa sarà la deliziosa Tamara Donà. A partire da lunedì 12 maggio, sarà dunque possibile scoprire segreti dei make up artist più talentuosi e famosi del mondo, che metteranno al nostro servizio il loro sapere in merito a tecniche, tips e procedimenti per mettere in risalto la nostra bellezza e insegnarci a giocare con armonia, estro e originalità con il nostro look.

In ogni puntata un make up artist si cimenterà a truccare metà o parte del viso di una donna ospite della trasmissione: sarà poi compito di quest’ultima ultimare il trucco, seguendo i consigli appena ricevuti dall’esperto. Che Trucco! sarà anche online sul sito www.chetrucco.it, in cui gli utenti potranno fruire di contenuti multimediali come video, gallery fotografiche, contenuti extra e un appuntamento quotidiano con La rubrica di Tamara, che si concentra sui consigli dedicati al mondo della bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>