Le cattive abitudini che fanno male alla pelle

di Sara Commenta

Prendersi cura della pelle non vuol dire solo scegliere dei prodotti di trattamento mirati ma anche prendere coscienza di alcune abitudini e atteggiamenti sbagliati, molto comuni, che con il tempo possono peggiorare le condizioni della pelle fino a favorire il processo di invecchiamento nonostante i trattamenti.

Fumo: è tra le cause dell’invecchiamento precoce poichè favorisce la perdita di collagene e la disidratazione della pelle con una conseguente diminuzione dell’elasticità e della tonicità. Inoltre il fumo è tra le prime cause della formazione di rughe sul contorno labbra.

Esagerare con i trattamenti: il desiderio di avere una pelle perfetta porta a volte ad accanirsi eccessivamente e a stressarla utilizzando troppi prodotti e scrub o maschere con un’eccessiva frequenza ottenendo l’effetto contrario.

Errata esposizione al sole: per ottenere un incarnato dorato e colorito spesso si sottovalutano i danni che i raggi solari, UVA e UVB, possono provocare alla pelle facendole perdere tono ed elasticità. E’  importante esporsi al sole con cautela e con una crema con fattore di protezione alto soprattutto in estate.

Alimentazione non equilibrata: la salute inzia a tavola. Lo dicono molti nutrizionisti ormai da anni e questo è vero anche per la pelle. Mangiare in modo sano ed integrare la propria alimentazione con frutta e verdura aiuta a mantenere la pelle in forma grazie al giusto apporto di antiossidanti che combattono i radicali liberi.

Idratare poco la pelle: bisogna sempre assecondare le esigenze di idratazione della pelle senza aver paura che formule poco leggere possano appesantire o ostruire i pori.

Rinunciare all’esercizio fisico: fare attività sportiva non solo aiuta a mantenere un corpo sano ma è importante anche per il benessere della pelle poichè migliora la circolazione e stimola il metabolismo.

Alcool: fare uso eccessivo di alcolici può sul lungo periodo causare la formazione di rossori e couperose ed alterazioni del colorito.

Dormire poco: riposare meno del necessario riduce il processo di rigenerazione ed eliminazione delle tossine che avviene durante la notte rendendo il colorito spento ed accentuando borse ed occhiaie sotto gli occhi.

Arrabbiarsi e stressarsi: mentre la mimica facciale di chi si arrabbia irrigisisce la muscolatura del viso accentuando le linee d’espressione, lo stress è spesso la causa di problematiche cutanee di origine nervosa. Anche sorridere è un ottimo modo per prendersi cura della propria pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>