Caudalie Jambes Divines, l’autoabbronzante per gambe divine

di Sara Commenta

Se le agognate ferie sono ancora lontane ed il colorito delle vostre gambe e fin troppo pallido, l’unica soluzione consiste nell’utilizzare un autoabbronzante (se non si vuole ricorrere alle lampade ovviamente) e quest’anno un’interessante novità arriva da casa Caudalie che con il nuovo Jambes Divines promette una pelle dal colorito come appena tornate dalle vacanze, ma non solo.

Jambes Divines è migliore di un autoabbronzante o di un collant, si tratta infatti di fluido colorato leggero che veste la pelle con un velo ultra naturale, dorato e satinato, proprio come al ritorno da un week-end di sole.

Texture seconda-pelle, impercettibile al tatto, colora, idrata, rende liscia e satinata la pelle delle gambe ed è stato creato per tutte le donne che vogliono mostrare gambe divine, che desiderano anticipare l’estate o prolungarla.

Mathilde Thomas, creatrice Caudalie, afferma:

Sognavo di creare un trattamento per tutte le donne, che fosse in grado di farle sentire come appena tornate da un week-end di sole e, come per magia, donare alle gambe una splendida abbronzatura dorata. Oggi è possibile, con Jambes Divines. Diciamo fi nalmente “sì” ai vestiti leggeri, alle gonne e agli short glamour, sin dalle prime giornate di sole.

La formula è naturale al 92,8%, contiene estratto di radice di cicoria che dona alla pelle un tono identico all’abbronzatura naturale, ma racchiude anche estratto di carruba, con proprietà che preparano, attivano e prolungano l’abbronzatura. Senza dimenticare olio d’uva che nutre e l’estratto di colza che idrata, madreperla ambrata e ramata illumina la pelle, sublimandola. Il profumo divino combina vaniglia, muschio e rosa.

Come tutti i prodotti Caudalie, Jambes Divines non contiene parabeni, fenossietanolo, ftalati, oli minerali né sodio laureth sulfato. Non è testato sugli animali e non contiene ingredienti di origine animale. Inoltre, ogni donna che acquista Jambes Divines contribuisce alla salvaguardia della Terra, poiché Caudalie versa l’1% del suo fatturato mondiale a favore di associazioni ambientaliste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>