Come depilare il viso

di Redazione Commenta

È uno dei crucci di tutte le donne la depilazione del viso, che riguardi le sopracciglia oppure i baffetti: bisogna pur farlo e trovare il modo che con il minimo sforzo, o meglio dolore possibile ma con risultati accettabili garantisca l’esito migliore liberandoci dalla peluria sul viso. I metodi sono tanti, non tutti efficaci allo stesso modo ma tutti parimenti utili per le esigenze di chi preferisce un risultato impeccabile anche se meno duraturo e chi predilige sentirsi libera dalla costrizione del continuo ritocco.

La ceretta è il metodo più utilizzato per i baffetti tanto quanto la pinzetta lo è per le sopracciglia. Si può usare a caldo, affidandosi all’estetista o preparandola in casa, magari con l’aiuto della ricetta naturale per preparare l’halawa in casa. Oppure ci si può affidare a quella a freddo, acquistando le striscette già pronte da scaldare appena tra le mani per poi applicarle sul pelo e tirare nella direzione opposta a quella della crescita. Il dolore è assicurato, ma anche il risultato.

L’importante è lenire immediatamente la parte che tenderà a arrossarsi con un prodotto delicatissimo, privo di alcol e sapone. Andrà benissimo un olio naturale, come quello di mandorle, che aiuterà anche a rimuovere eventuali residui appiccicosi che con l’acqua non vanno via.

Un altro metodo utile ed efficace, ma assai più lungo, è quello delle pinzette. Utilizzarle per le sopracciglia è più semplice, meno per i baffetti, perché i peli sono più sottili e fitti e ci vuole più tempo e anche molta più pazienza.

Meno consigliabile è il metodo delle paste e creme depilatorie, perché contengono quasi sempre sostanze potenzialmente irritanti per la pelle e comunque molto aggressive, anche se la formulazione spiega esplicitamente di essere stata ideata proprio per le zone delicate, viso e bikini. Inoltre i risultati sono a breve termine. Da evitare assolutamente è invece l’uso del rasoio, del tutto controindicato: non siamo mica uomini con la barba.

C’è anche la possibilità di schiarire i baffetti evitando di strapparli da zone tanto sensibili. Questa soluzione è indicata per chi soffre lo strappo e per chi ha peli abbastanza sottili e chiari da non rendere necessaria la depilazione. Le creme e i prodotti decoloranti inoltre indeboliscono il pelo.

Infine si può ricorrere all’elettrolisi, un sistema di rimozione permanente del pelo al pari della depilazione laser. Esistono diversi apparecchi per la depilazione definitiva che si possono utilizzare a casa per il fai da te oppure ci si può rivolgere a centri specializzati.

Ma considerate anche la depilazione con il filo di seta. Anche in questo caso bisogna rivolgersi a chi è capace di praticare questa tecnica, che tuttavia si rivela la meno invasiva e la più efficace anche a lungo termine, perché strappa i peli alla radice, indebolendoli con l’andar del tempo, ed evita l’applicazione di prodotti aggressivi sulla pelle del viso.

Photo Credit | makelessnoise su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>