INCI: cos’è il Sodium Lauryl Sulphate – SLS

di Cinzia P. 1

Il Sodium Lauryl Sulphate, in altri termini SLS, è un tensioattivo molto aggressivo, si trova negli shampoo per auto, nei prodotti per pulire i pavimenti dei garages e negli sgrassatori dei motori, e normalmente è l’ingrediente principale utilizzato ampiamente nei cosmetici, dentifrici, balsamo per capelli, e in circa il 90% degli shampoo e prodotti che schiumano. Come a dire che la pelle e un pavimento di un’officina sono la stessa cosa!

Purtroppo, è un ingrediente ammesso dalla legge, un tensioattivo conosciuto da decenni ed utilizzato proprio per la sua notevole capacità detergente e schiumogena. Alcuni produttori di prodotti definiti “naturali” e “vegetali” affermano di usarlo perché è un prodotto naturale e vegetale e…in effetti lo è,  poiché è un derivato del Cocco, ma di fatto il Sodium Lauryl Sulphate non è per niente naturale, né ottimale dal punto di vista cosmetico, basti pensare che è utilizzato negli studi clinici per irritare la pelle così da testare gli effetti di sostanze calmanti.

Ogni volta che si usa un detergente con SLS, il mantello idro-acido-lipidico della pelle si altera e il pH diventa alcalino (7-8).La pelle poi impiega da 4 a 12 ore per ripristinare la sua protezione naturale. È bene ricordare che la pelle è l’organo attraverso il quale il corpo assorbe qualunque cosa ci metti sopra, il SLS rimane nel corpo per più di 5 giorni.

Irrita il cuoio capelluto e lo lascia senza protezione, sgrassa eccessivamente i capelli, è un irritante per la pelle, irritante per gli occhi, secca la pelle e le mucose, produce reazioni allergiche di sensibilità, provoca gravi irritazioni agli occhi e figura nell’elenco delle sostanze chimiche che producono danni seri all’apparato gastrointestinale. Si aggiungono infine anche problemi vascolari, polmonari e complicanze su embrioni. E’ una sostanza in grado di danneggiare la molecola più importante della nostra vita: il DNA. Preferite quindi prodotti SLS free, leggete gli INCI dei prodotti, rimarrete sorprese nell’appurare quanti lo contegono.

Photo Credits | Self Care Manual

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>