Nuova piastra a vapore Steampod 2.0 di L’Orèal

di Anna Cantarella 1

La piastra a vapore è stata l’assoluta novità del 2012. A distanza di tre anni resta uno degli strumenti più apprezzati da parrucchieri e clienti dei saloni che sono alla ricerca di uno strumento efficace per una piega duratura ma che sia rispettoso della natura del capello, della sua fragilità e che protegga la chioma dalle aggressioni del calore. La piastra a vapore Steampod di L’Orèal nel 2015 si rinnova e diventa Steampod 2.0: stessa efficacia ma più versatilità!

La nuova piastra a vapore Steampod L’Orèal ha un meccanismo di diffusione del vapore più intenso ed efficace. La temperatura di azione si può impostare a seconda delle caratteristiche dei capelli, da 140° fino a 210° per i capelli più spessi. La piastra a vapore è molto più leggera e maneggevole perchè è più sottile e il rilascio di vapore è immediato, praticamente all’accensione della piastra. Il procedimento per la piega invece resta uguale. Il parrucchiere applica la crema lisciante alla pro-keratina sui capelli umidi, asciuga al 100% con il phon, poi applica il siero concentrato sulle punte e infine disciplina i capelli con la piastra a vapore Steampod.

Il risultato finale è sorprendente. I capelli sono più docili al tatto, più morbidi e più brillanti. Il brushing dura di più nel tempo e i capelli hanno una fibra più soffice e meno volume.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>