Pixelated hair, la nuova tendenza colore capelli del 2015

di Anna Cantarella Commenta

Addio ombrè hair, addio riflessi naturali. La nuova tendenza per il colore capelli 2015 si chiama pixelated hair ed è già diventata una mania. Cosa vuol dire? Si tratta di una tendenza che mescola la cultura digitale con la colorazione dei capelli, perchè l’effetto finale è quello di una chioma che sembra colorata come i pixel dello schermo del computer.

Strano ma vero, nonostante il risultato sia eccessivo questa tendenza è diventata molto di moda e sta pian piano soppiantando l’ombrè hair e le colorazioni più naturali.Questo innovativo trend è frutto del lavoro di tre coloristi spagnoli della società di ricerca per capelli “Xpresion”. Si tratta di Jose Luis Almendral, Marco Antonio Restrepo e Jorge Cancer, che lo hanno denominato “xpresionpixel“, parola che è gà diventata un hashtag cliccatissimo sui social media.

Come si ottengono i pixelated hair? Si tratta di colorare porzioni più o meno grandi della chioma utilizzando colori a forte contrasto e adottando delle forme che ricordano i blocchi di Tetris. In questo modo si ottiene una nuova dimensione del colore per capelli, che gioca con il movimento e con la trasformazione della texture della chioma, che diventa simile allo schermo di un computer.

Anche Revlon Professional ha adottato questa tecnica per i colori capelli della campagna invernale 2015, che porta all’estremo la tendenza mescolando colori in forte contrasto come il viola e il porpora su una chioma castano scuro.

Sembra che nonostante il grande successo sul web, la tendenza dei pixelated hair non sia stata facilmente accolta nei saloni dei parrucchieri. In effetti anche noi nutriamo notevoli dubbi sulla possibilità che questo esperimento di tendenza, in cui il mondo del beuty si mescola con il mondo digitale. Sembra proprio che questa rivoluzione si concili male con le esigenze dei look di tutti i giorni.

E voi cosa ne pensate? Vi piacciono i pixelated hair? Lo fareste?

Photo Credit|xpresioncreativos via Instagram; Revlon via Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>