Smalti 2013: Dior Vernis Cruise, di Dior

di Redazione Commenta

Allegri e freschi come l’estate, i nuovi smalti di Dior regalano un po’ di gioia alle buie e tetre giornate invernali in arrivo. Esce nel mese di novembre, e in tutto il mondo, la nuova collezione Dior Vernis Cruise 2013, una collezione composta da tre smalti vivaci e lucidi, perfetti per le ragazze che amano stupire e che ancora non vogliono arrendersi ai colori scuri e metal.

La collezione è composta da tre colori, eccoli:

  • Lime: Verde lime perfetto per le unghie corte e ben limate. Per un effetto caribbean, mixate il verde con un bel giallo limone acquistato durante l’estate. Fatelo asciugare, applicate una passata di top coat lucidante e poi godetevi il risultato
  • Mango: Un tono corallo aranciato allegro e spensierato. Stendetelo in abbinamento a un rosso o a un giallo. Fuori c’è il sole e non volete rinunciare a un look estivo? Stendetelo da solo e applicatelo in più passate per renderlo più intenso e coprente (l’arancione, si sa, necessita di qualche passata in più per far sì che non si intraveda l’unghia)
  • Pastèque: Fucsia iper femminile per una ragazza che adora il pink più dolce. Non volete sfoggiarlo da solo per non rischiare di sembrare fuori luogo? Scegliete un bel nero pece, un bianco latte coprente e cremoso o, perché no, un bel silver brillante. Avete in programma una serata divertente e brillante? Scegliete dei glitter rosa o fucsia e applicateli sulle punte delle unghie, lasciateli asciugare e fermate il risultato con un bel top coat

Cosa ne pensate dei tre colori pensati da Dior? La scelta, ammettiamolo, ci sembra molto azzardata ma forse è proprio questo lo scopo del grande marchio cosmetico: il trend originale proposto da Dior ci prepara, volenti o nolenti, all’attesa della bella stagione e alle occasioni più folli… Con dei colori così chi lo guarda più il meteo?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>