Caduta dei capelli: le cause e le soluzioni

di isayblog4 Commenta

I nostri capelli seguono degli stadi nella loro crescita; ogni singolo follicolo pilifero produce un singolo  capello che segue un ciclo, con una durata media di 5-6 anni. I capelli, durante questo tempo, iniziano il loro sviluppo, si allungano e poi cadono, per ricominciare il ciclo nuovamente. Fatti i dovuti conti questo ripetersi di nascita, crescita e caduta si ripete, per ogni follicolo, circa 20 volte nel corso della vita. Ci sono situazioni in cui la caduta dei capelli avviene in modo più intenso, per fattori di varia natura. Non stiamo parlando delle patologie della cute che possono portare alla calvizie, ma di piccoli disturbi o di leggeri squilibri che favoriscono la “morte” prematura dei capelli.

Quando la caduta dei capelli si può considerare “normale”
Considerando la problematica da un punto di vista generale, ogni giorno perdiamo circa 100 capelli, che sono seguiti da un numero similare di follicoli piliferi pronti a produrre un nuovo capello. Se tale numero si intensifica in modo pesante e prolungato, è necessario chiedere consiglio ad uno specialista, per valutare lo stato di salute della cute, che potrebbe essere alterato da fattori esterni o interni. Non tutti abbiamo un quantitativo identico di capelli: chi ha una chioma molto folta e compatta non si deve preoccupare se il numero di capelli che cade ogni giorno è superiore a 100. Oltre a questo diverse ricerche hanno dimostrato come il susseguirsi delle stagioni possa modificare in modo importante la vita dei capelli. Durante la primavera e l’autunno infatti, il variare delle temperature e l’allungarsi o l’accorciarsi delle giornate porta ad aumentare il numero di capelli che cadono. Stiamo parlando di un fenomeno ben noto e che si verifica in un preciso periodo dell’anno.

Quando i capelli cadono
Ci sono poi situazioni in cui i capelli tendono a diventare fragili, a rompersi con grande facilità e a cadere con maggiore frequenza. In molti casi non si arriva alla calvizie, perché il fenomeno non è sufficientemente intenso o perché si verifica solo in particolari periodi. La calvizie si ha solo nel caso in cui il ciclo di vita dei capelli si accorcia e, nel tempo, si assiste all’atrofizzazione dei follicoli in alcune zone del capo. Quando un leggero diradamento dei capelli, o la caduta eccessiva, non portano alla calvizie possiamo trovarci di fronte a situazioni dovute a motivazioni diverse. Spesso i capelli cadono anche a causa di un’alimentazione scorretta, dello stress dovuto ad una vita frenetica o a un lavoro eccessivamente impegnativo oppure con l’utilizzo di alcune tipologie di farmaci. In alcuni periodi della vita può capitare che un’anomala produzione di ormoni, o la situazione globale dell’organismo, porti ad avere la cute più delicata e i capelli più fragili. Stiamo parlando ad esempio della premenopausa, e del periodo della gravidanza, in cui è comune avere problemi riguardanti la perdita di capelli e l’assottigliamento degli stessi.

Le soluzioni
Quando la caduta dei capelli è dovuta allo stress o a precarie condizioni di salute della cute, si può intervenire utilizzando appositi trattamenti anticaduta per capelli. Questi prodotti agiscono stimolando l’attività dei follicoli piliferi e aumentando la consistenza dei capelli fragili. Un utilizzo regolare degli shampoo anticaduta permette di nutrire a fondo la cute e di fornirle tutte le sostanze necessarie a sostenere le sue funzioni, oltre a stimolare il corretto funzionamento dei follicoli piliferi. Alcuni shampoo anticaduta favoriscono anche il fermarsi della calvizie, soprattutto nei casi in cui tale problematica sia correlata ad un’alimentazione scorretta o alla presenza di capelli che tendono a rompersi con facilità, poco resistenti e sottili. Anche l’utilizzo di lozioni specifiche possono portare un valido contributo, tali preparati infatti tendono a nutrire il capello in profondità massimizzando l’effetto dello shampoo e garantendo un effetto di lunga durata. Durante le stagioni che più interessano la caduta dei capelli l’ideale sarebbe applicare a giorni alterni una lozione rigenerante sui capelli tamponati, massaggiandoli fino al completo assorbimento della stessa.  Da questo punto di vista Davines propone alcune linee di prodotti che combattono la caduta dei capelli, adatti a risolvere tutte le problematiche che possono portare alla perdita dei capelli. Visto che le motivazioni che possono portare al diradamento dei capelli e ad una scarsa attività dei follicoli piliferi sono varie, Davines offre a chi soffre di queste problematiche soluzioni diverse, in modo da intervenire in modo puntuale e rapido. Il funzionamento degli shampoo e delle lozioni anticaduta è maggiore quanto più prolungato è il tempo di utilizzo. Conviene quindi considerare che un singolo lavaggio può non portare alcun tipo di giovamento. Solo con l’uso continuativo si possono infatti stimolare i follicoli piliferi, ottenendo i risultati sperati e la produzione di capelli più sani e robusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>