Il look giusto per l’estate? Le trecce!

di Anna Cantarella Commenta

look giusto estate trecce

Qual è il look perfetto per questa estate? Senza dubbio le trecce! Le acconciature intrecciate sono sicuramente le più cool di questi giorni d’estate e di trecce ce ne sono in tantissime varianti, tutte da provare. Sono facili da fare, molto semplici e soprattutto nascondono i piccoli difetti dei capelli che in estate si accentuano. Confesso che quando i miei capelli non sono proprio puliti e non ho il tempo di fare lo shampoo ma voglio sistemarli in un modo carino, la treccia è l’acconciatura perfetta. Le tipologie di trecce sono tante e le più belle le hanno anche indossate le celebrities.

Treccia classica: è la treccia comune che però quest’anno va portata con la riga laterale e il ciuffo abbastanza voluminoso. La moda impone di pettinarla di lato. Semplicemente raccogliete i capelli dietro l’orecchio e poi eseguite una normalissima treccia.

Treccia a spina di pesce: è la vera novità di questa estate. Celebre quella indossata dalla cantante e nuova testimonial di Nivea, Rihanna. Per eseguirla ci vuole un po’ di pratica, ma il nostro tutorial per la treccia a spina di pesce vi sarà molto utile. Un’altro classico è la french braid, anche questa un po’ difficile ma non impossibile da realizzare.

The Crown: letteralmente la corona, perchè si tratta di fare due trecce e poi avvolgerle intorno alla testa come se fossero una vera e propria corona. E’ un’acconciatura che ha un sapore leggermente rinascimentale ma da un tocco di raffinatezza che in certe situazioni non guasta.

La treccia “lontana dalla faccia”: c’è sempre più caldo e se il ciuffo davanti comincia a diventare lungo o semplicemente vi da fastidio sulla fronte, intrecciatelo normalmente e poi appuntatelo all’indietro con una forcina. Lasciate il resto dei capelli lunghi e morbidi a ricadere sulle spalle.

Mini trecce: per uno stile che fa molto rock star lasciate i capelli lisci e morbidi. Poi prendete delle ciocche a caso qua e là e poi  intrecciatele. Cercate di distribuirle un po’ in tutta la chioma ma non esagerate. Quattro, cinque trecce al massimo sono più che sufficienti.

Photo Credit| Rollingout

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>