Metodo LOC per idratare e nutrire i capelli ricci

di Anna Cantarella Commenta

L’estate sta arrivando e i capelli ricci sono sottoposti a molti stress. Per proteggere la chioma dalla disidratazione e mantenere i capelli ricci morbidi e idratati potete provare il metodo L.O.C., una tecnica che vi permette di nutrire i capelli sfruttando la sinergia tra diversi tipi di prodotto da applicare nella giusta sequenza. Tre sono gli step da seguire: L come Liquid, O come Oil, C come cream.

1. L come Liquid

Il primo step è l’applicazione di un prodotto liquido sulla chioma per idratare i capelli. Un ottimo esempio è l’acqua minerale alla quale aggiungere qualche cucchiaio di gel di aloe vera. Potete preparare questo composto e metterlo in uno spruzzino e vaporizzarlo sulla testa bagnando uniformemente, soprattutto anche le punte.

3 PRODOTTI PER DEFINIRE I CAPELLI RICCI

2. O come Oil

Dopo l’idratazione bisogna rinforzare il trattamento con un prodotto a base oleosa, come un olio vegetale o un burro ricco. Vanno benissimo l’olio di argan, l’olio di mandorle dolci, oppure un mix di oli. L’olio serve a trattenere l’umidità e a mantenere i capelli morbidi e idratati e ad evitare che diventino secchi e stopposi.

LA ROUTINE NOTTURNA PER PROTEGGERE I CAPELLI RICCI SECONDO L’OREAL

3. C come cream

COME ELIMINARE IL CRESPO DAI CAPELLI RICCI IN ESTATE

Il terzo passaggio è sigillare la fibra capillare con la crema. L’ideale è un prodotto da applicare sulle punte senza risciacquo. Applicatelo sui vostri capelli direttamente con il palmo della mano, massaggiando la capigliatura e insistete sulle punte per nutrire il riccio in profondità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>