5 tendenze per le acconciature dell’estate 2015

di Anna Cantarella Commenta

Arriva la bella stagione e anche i capelli devono essere pronti al cambio di temperatura e ad accogliere tutte le tendenze per le acconciature dell’estate 2015. Dopo aver dato uno sguardo alle principali collezioni di tagli di capelli primavera-estate 2015 siamo pronte a raccontarvi le principali tendenze. Legate, intrecciate, portate il volume al massimo e giocate con i contrasti di colore!

 

1. Raccolto e chignon

Uno, due o tre chignon si incrociano in una pettinatura facile da riprodurre. Dividete la chioma in tre sezioni: acconciate la prima come un ciuffo gonfio e le altre due parti in due mini chignon. Il finish deve essere lucido o effetto bagnato.

2. Trecce e treccine

In questa elaborata pettinatura di Jean Louis David molte treccine si mescolano per creare un disegno intricato e molto elegante. Riprodurla alla perfezione potrebbe essere difficile ma con un pizzico di impegno anche voi potreste realizzare qualcosa che gli somigli.

3. Cotonatura e volume

Yolanda Aberasturi ci propone invece pettinature a tutto volume in cui le lunghezze svettano in alto per creare una struttura scompigliata ma studiata nei minimi dettagli. Le forcine qui non devono essere nascoste. Sono parte integrante della pettinatura e hanno un importante ruolo decorativo.

4. Onde anni 60

Avete presente la meravigliosa pettinatura simbolo di Brigitte Bardot? Adottatela anche voi perchè questa estate andrà molto di moda. Onde morbide, lunghezze XXL e ciuffo leggermente cotonato sono le caratteristiche fondamentali.

5. Side-hair

Tirate una riga laterale molto profonda. Poi portate tutti i capelli dal lato opposto a quello della riga. Ecco fatto il vostro side-hair: tanto semplice quanto elegante!

Photo Credits| Tupelu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>