Beauty blender, la spugnetta per fondotinta a forma di uovo

di Redazione 1

Spread the love

A diffonderne la fama sono state come spesso accade ormai da qualche tempo le guru di YouTube, ma ormai è planetario il successo della spugnetta per fondotinta a forma di uovo nota come Beauty Blender. Si tratta di una spugna per l’applicazione del fondotinta fluido che neanche a prima vista potrebbe essere una delle tante, visto che già la forma è insolita. È proprio la sua forma a garantire l’applicazione perfetta.

La sua conformazione a ovetto infatti permette da una parte di distribuire bene il prodotto su aree molto estese del viso, velocizzando le operazioni, mentre dall’altro consente di raggiungere agevolmente anche i punti più difficili da sfumare, come l’incavo tra il naso e gli occhi, le occhiaie, le ali del naso. In questo modo il fondotinta sarà steso perfettamente senza il rischio di antiestetici accumuli di prodotto.

Il vero vantaggio però sta nella leggerezza dell’applicazione, che permette di utilizzare una minore quantità di prodotto ottenendo risultati di coprenza eccellente senza il temuto effetto mascherone che spesso ci spaventa quando indossiamo il fondotinta, specialmente nel periodo caldo, quando un minimo eccesso di prodotto può provocare danni al nostro aspetto più di quanti non ne risolva coprendo le imperfezioni.

Da asciutta la spugnetta ha una forma di piccolo ovetto, ma cresce fino a raddoppiare il proprio volume una volta bagnata. Per utilizzarla bagnatela sotto l’acqua corrente, dunque strizzatela con cura e utilizzatela per prelevare il prodotto che avrete versato nella giusta quantità sul dorso della vostra mano. Adesso potete applicarlo picchiettando sui punti classici – fronte, naso, mento, guance – e distribuendo il prodotto con leggerezza, tamponando o tirando leggermente. Vi accorgerete che questa applicazione risulta meno pesante rispetto all’uso di altre spugnette con una densità maggiore del materiale e una forma diversa, come le classiche a triangolino piccole e scomode da maneggiare. E per chi soffre di allergie è anallergica, senza lattice, inodore.

Purtroppo la sua distribuzione in Italia non è ancora sufficientemente capillare. Si può tuttavia trovare abbastanza facilmente online a prezzi un po’ più convenienti, che comunque si aggirano in media intorno ai quindici euro spese escluse. Non pochi per una spugnetta, ma è uno di quei piccoli attrezzi per il make-up capaci davvero di cambiare la vita cosmetica di una donna. Si cominciano a trovare anche diverse alternative simili che sfruttano la medesima forma per spugnette che somigliano al Beauty Blender. Per esempio ce n’è una da Sephora di colore giallo che costa intorno ai 9 euro.

Commenti (1)

  1. It’s a shame you don’t have a donate button! I’d without a doubt donate to this superb blog! I suppose for now i’ll settle for bookmarking and adding your RSS feed to my Google account. I look forward to brand new updates and will talk about this blog with my Facebook group. Talk soon!

    http://engatirunelveli.com/cat/service-providers/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>