Capelli fragili: cause e rimedi

di Pinella Commenta

Un rimedio naturale e fatto in casa a base di rosmarino per rinforzare i capelli e prevenirne la caduta

Molte donne, nel corso dell’anno, notano un indebolimento dei capelli in determinati periodi. La causa può essere dovuta ai cambi di stagioni o a particolari situazioni di stress fisico e mentale, oltre che a problemi di natura ormonale o ambientale, come lo smog.

Quando i nostri capelli sono più fragili, essi appaiono più sottili e tendenti a spezzarsi e a cadere più facilmente.

Quali sono le cause che indeboliscono i nostri capelli?

  • Periodi di stress
  • Un’alimentazione scorretta
  • Trattare i capelli in maniera eccessiva con tinture chimiche, permanenti, piastre, ecc.
  • Esposizione continua ad agenti inquinanti come lo smog
  • Problemi di natura ormonale, come i problemi alla tiroide

Come prevenire la caduta dei capelli

Per prevenire l’indebolimento dei capelli, ecco alcuni semplici consigli:

  • Non abusare dei trattamenti quali piastre e tinture
  • Asciugare i capelli utilizzando il phon a basse temperature
  • Mangiare sano, molta frutta e verdura, e bere molta acqua
  • Evitare di pettinare i capelli appena subito dopo lo shampoo, poiché quando sono bagnati sono più fragili e tendono a spezzarsi più facilmente.

Quali sono i rimedi?

Per prenderci cura dei nostri capelli una delle soluzioni potrebbe essere quella di rivolgersi a un professionista specializzato come un tricologo, ma volendo, possiamo provare alcuni rimedi casalinghi e decisamente più economici.

Uno degli ingredienti più utilizzati in casa per la cura dei capelli è il rosmarino. Il rosmarino è un ottimo alleato nella stimolazione dei follicoli, contrasta la caduta temporanea rinforzando la crescita. Se unito all’aceto di mele, inoltre, conferisce lucentezza alla chioma. Per realizzare questo metodo naturale e fatto in casa, sono sufficienti un po’ di aghi di rosmarino e una quantità di aceto di mele proporzionata alla lunghezza della vostra chioma.

Procedimento

Inserire il rosmarino all’interno di una bottiglia e versarci dentro l’aceto di mele. La bottiglia deve essere conservata in un luogo fresco per almeno due settimane, dopodiché, trascorso il periodo, bisogna riempire una ciotola con ¾ di aceto di mele e ¼ con dell’acqua. Al momento del lavaggio, dopo che avete normalmente applicato lo shampoo e il balsamo, utilizzate l’aceto di mele per effettuare il risciacquo finale.

Questa tecnica, affinché abbia degli effetti, andrebbe ripetuta 2-3 volte a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>