Capelli rosso mogano, la tinta di moda per l’estate 2014

di Anna Cantarella Commenta

Con l’arrivo dell’estate abbiamo bisogno di novità e di un tocco di luce sui capelli. Se cercate un colore di capelli alla moda, il rosso mogano è la scelta perfetta. Ce lo assicurano gli esperti di Jean Louis David che indicano questa tonalità di rosso come il colore più di tendenza della stagione estiva 2014. Si tratta di un colore intenso, pieno di energia, che si può declinare in tonalità più chiare o più scure, e che sta benissimo sia alle bionde che alle more naturali. Il rosso inoltre ha il potere di enfatizzare il colore ambrato della pelle baciata dal sole. Semplicemente perfetto per la bella stagione!

Il rosso mogano è una tinta molto portabile, che non è appariscente e non è difficile da mantenere come invece sono i rossi scuri come il rosso fiammante. Per ottenere un colore perfetto l’ideale è partire da una base chiara o media, per evitare decolorazioni che aumentano la sensibilizzazione del capello e rischiano di indebolirlo troppo. In vista dell’estate e dei bagni in mare è consigliabile evitare la decolorazione. Ottenere un rosso mogano perfetto è compito del parrucchiere: evitate assolutamente il fai da te perchè il colore rosso – quando è applicato con metodi casalinghi – può riservare bruttissime sorprese. Il parrucchiere inoltre, saprà darvi i giusti consigli per mantenere il colore sempre brillante e curare i capelli, nel caso siano stressati dalla colorazione.

In generale, è buona abitudine nutrire i capelli con prodotti specifici avendo cura delle punte, che sono sempre la parte più sensibilizzata. E per mantenere il colore sempre vivo, utilizzate una linea specifica per capelli colorati. Jean Louis David vi consiglia la linea Color Therapy.

Photo Credit| Thinkstock

Fonte| Jean Louis David

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>