Fondotinta in estate: si o no?

di Sara Commenta

In estate l’abbronzatura migliora l’aspetto di molte pelli poichè rende il colorito omogeneo camuffando anche eventuali discromie ed inoltre sole e acqua di mare tendono ad asciugare brufoletti ed imperfezioni. Abbronzate ci si vede più belle, si sceglie spesso di applicare solo un pò di terra (anche per non acquistare un fondo più scuro che si utilizzerebbe per poche settimane) ma non è tanto per questo che a volte si evita di mettere il fondotinta in estate o ci si interroga se indossarlo oppure no.

Parliamo quindi del periodo che precede le vacanze, ossia quando, non ancora abbronzate, fa molto caldo, si ha la sensazione di non sopportare nulla sul viso e che nulla tenga sul viso, ma si desidera comunque un incarnato omogeneo.

Innanzitutto è una questione puramente soggettiva: alcune riescono tranquillamente a truccarsi, altre invece non sopportano nemmeno la vista di ciprie e fondotinta ed hanno la sensazione che questi occludano più la pelle e non la facciano traspirare.

L’importante, come sempre, è scegliere i prodotti e le formule giuste e d’estate come non mai è bene optare per fondotinta a lunga tenuta le cui formule moderne resistono a caldo e sudore, sono confortevoli sulla pelle, non fanno strato, non si sciolgono e mantengono un finish ed una copertura naturale ma adatta a coprire piccole imperfezioni o discromie.

Ottimi sono il Revlon Colorstay per pelli miste o grasse, il MAC Pro Longwear Foundation, il Guerlain Parure Extreme, l’Yves Saint Laurent Teint Resist.

Meglio ancora optare per i cosiddetti fondotinta solari, pensati anche per chi desidera truccarsi in spiaggia o in piscina, poichè sono formulati specificatamente per resistere a sebo e sudore ed hanno inoltre fattore di protezione solare. Tra fondotinta solari per eccellenza ricordiamo gli Shiseido, il Sun Protection Compact Foundation SPF30, compatto in polvere, ed il Tanning Compact Foundation SPF6, compatto in crema. Questa tipologia di fondotinta può essere usata anche per il resto dell’anno sia per beneficiare del fattore di protezione ma anche per garantire tenuta alle pelli grasse, ma ricordate che sono disponibili solo in tonalità adatta a pelli che si stanno abbronzando o abbronzate, quindi non ci sono nuance chiare.

Sconsigliamo in estate l’uso delle creme colorate, leggere e confortevoli ma dalla tenuta da scarsa a nulla con il caldo, meglio a questo punto utilizzare solo una punta di correttore, meglio se a lunga tenuta, dove è necessario, e lasciare il viso pulito magari spolverando un pò di terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>