Kiko Nail Travel Case: manicure perfetta anche in viaggio

di Giada Aramu 3

E’ la novità dell’estate di Kiko in campo di manicure e cura delle mani e dobbiamo ammettere che, con l’estate in arrivo, il Travel Case proposto dal marchio milanese può davvero rivelarsi utile soprattutto quando in vacanza, per ovvi motivi di spazio, non ci è possibile portare dietro tutto quello che vorremmo ed è necessario compiere qualche scelta. Il travel case viene venduto in due dimensioni, piccola e grande, per accontentare tutte le donne a seconda della dimensione del loro beauty da spiaggia. Il case ospita al suo interno due sezioni ben separate, la prima dotata di sedi per gli smalti e la seconda dedicata invece a tutti gli strumenti della manicure come dischetti levasmalto, bastoncini e lima buffer e tre piccole tasche dove poter riporre penne e matite da manicure o forbicine, tronchesino e lime. La capacità del case varia a seconda della taglia che avete scelto di acquistare, un case small potrà farvi portare con voi cinque tonalità di smalto, mentre il case più grande vi darà modo di disporre di ben otto smalti diversi, un bel numero du nuance perfetto per le vacanze più lunghe.

Utile dentro, elegante fuori grazie alle linee essenziali e il rivestimento in simil pelle morbida nera che ricopre la pochette dedicata alla manicure, una linea già scelta per tutti i case della Kiko, make up per occhi e labbra inclusi. Il case viene venduto vuoto in tutti i negozi del marchio Kiko e il suo prezzo varia a seconda della misura che avete scelto: il case in versione mini viene venduto a 15,90 euro, mentre quello più grande è venduto a 19,90 euro. Scegliete il kit a seconda della durata delle vostre vacanze. Partite per due settimane? Accontentatevi di uno small: base rinforzante, uno scrub per cuticole, un bel colore chiaro per il giorno, uno scuro per le sera, un fluo per le serate folli e il top coat che coprire il tutto… Et voilà, siete pronte per partire!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>