Le trecce di tendenza dell’estate 2016 secondo Jean Louis David

di Anna Cantarella Commenta

Vi parliamo di tutte le trecce dell'estate 2016, quelle di tendenza secondo Jean Louis David. Siete pronte ad acconciare i capelli?

La bella stagione è alle porte e abbiamo bisogno di nuove ispirazioni per le acconciature dell’estate 2016. Ci aiuta Jean Louis David che, nella sua collezione Urban Games, propone le trecce come accessorio must have da portare sui capelli di media lunghezza o lunghissimi. E se anche voi siete sportive e state programmando un’estate di competizioni o semplicemente di giochi, questi suggerimenti saranno indispensabili.

Le trecce dell’estate 2016 non sono quelle già viste a spina di pesce o alla francese. Si tratta di intrecci doppi o tripli in cui le tecniche di base si mescolano per creare texture e disegni sulle chiome. L’acconciatura quindi si divide in due livelli: il primo è una teccia alla francese che finisce in una coda; con il resto dei capelli sulla nuca si può creare una seconda treccia (a spina di pesce o regolare) da appoggiare con naturalezza su una spalla oppure i capelli si possono lasciare sciolti e morbidi.

La treccia olandese si rinnova. Parte, piccolissima, dalla fronte e proprio sull’attaccatura dei capelli, per poi ingrandirsi man mano che scende sulla corona della testa. La treccia centrale si mescola con le treccine alla francese laterali e il risultato è un disegno quasi grafico che trasforma una semplice acconciatura in un’opera d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>