Treccia olandese intorno alla testa, tutorial

di Anna Cantarella Commenta

La treccia olandese è uno dei trend più in voga del momento per quanto riguarda le acconciature fai da te. oggi, grazie all’aiuto della meravigliosa tutorialist Missy Sue, vi insegniamo come fare una treccia olandese all’attaccatura, abbastanza semplice da fare e molto elegante. Se non siete molto abili nelle trecce fatevi aiutare da un’amica perchè questa treccia dovete assolutamente provarla!

La treccia olandese è una treccia attaccata al capo che a differenza della treccia francese ha un aspetto tridimensionale, ed emerge molto di più sui capelli rispetto a quest’ultima. Realizzarla è semplice perchè si tratta solo di invertire il meccanismo dell’intreccio: le ciocche laterali devono passare sotto la ciocca centrale, invece che sopra. Una volta appreso questo meccanismo sarete in grado di realizzare la vostra treccia olandese intorno alla testa o traccia olandese a cerchietto in pochissimo tempo. Noi vi spieghiamo i passaggi per procedere e nella gallery troverete tutte le indicazioni fotografiche di Missy Sue.

Step 1. Dividete la chioma in tre sezioni, due sezioni laterali e una granze sezione centrale che legherete con una clip per tenere fermi i capelli.

Step 2. Partite da un lato e cominciate a intrecciare seguendo il metodo della treccia olandese. Incrociate le ciocche laterali sotto la ciocca centrale e man mano, incorporando man mano ciocche di capelli alle ciocche laterali prima di farle passare sotto la ciocca centrale. Il meccanismo è quello delle trecce attaccate al capo.

Step 3. Una volta che avrete raggiunto l’altezza dell’orecchio potete continuare ad intrecciare normalmente, sempre seguendo il meccanismo della treccia olandese. Legate l’estremità con un minuscolo elastico.

Step 4. Ora ripetete i passaggi dall’altro lato della testa.

Step 5. Portate le due trecce che avete creato al centro della testa sul retro e legatele insieme come per fare un nodo.

Step 6. Fissate le trecce con alcune forcine in modo che non si vedano e quando saranno ben ferme potete eliminare gli elastici.

Photo Credit| Missy Sue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>