Make up p/e 2014: l’arancio è il colore dell’anno

di Lorena Scopelliti Commenta

Pochi colori riescono a esprimere l’energia e la vitalità dell’estate come l’arancio: quest’anno trionfa nelle collezioni delle case cosmetiche e non potrete farne a meno su labbra, unghie e gote!

Partiamo dagli smalti, perché l’arancio è sicuramente un colore bellissimo e luminoso, ma non è certo molto facile da portare a causa della sua incredibile vividezza: Avon propone un arancio sporcato da un’anima leggermente pastello con Orange Crush della collezione Gel Finish. Diego Dalla Palma Sorbet Nail N. 81 è un arancio puro con una punta di salmone intenso e brillante che sta molto bene sulle pelli chiare. Da L’Oreal, infine, Color Riche Lo Smalto in Lush Tangerine: un aranco pieno e corposo, perfetto per le carnagioni mediterranee.

Capitolo labbra: sempre di Diego Dalla PalmaRossorossetto N. 104 La Testarda, nella nuance Arancio Intenso che regala idratazione e comfort mentre colora le labbra di una nuance estrema e decisa. Per un effetto rimpolpante ed extra gloss, Pupa propone il Chubby gloss in Shiny Papaya, che dona un effetto bagnato molto sexy e glamour. Da Chanel un arancio chiaro molto bello sia su pelli diafane sia su pelli abbronzate: Rouge Allure Excentrique.

Per le guance l’arancio è perfetto per accendere le pelli spente e donare immediata luminosità. Non siate timorose: osatelo! Diego Dalla Palma propone una scelta senza mezzi termini: Polvere Compatta per Guance n. 10, nella tonalità Arancio Satinato, dalla texture impalpabile, morbida e setosa. Dosate bene Nars Exhibit A, un arancio che spiazza letteralmente per la sua vividezza e iperpigmentazione. Se avete qualche perplessità rispetto all’arancio, per voi è perfetto Essence Heat Wave, in cui metà della cialda è di colore rosa e vi permetterà di smorzare l’energia dell’altra metà proposta nella nuance orange.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>