Morphosis Volumizing di Framesi per capelli sottili

di Anna Cantarella Commenta

Una gamma di prodotti per dare volume e corpo ai capelli sottili

Morphosis Volumizing è lagamma completa di prodotti dedicati ai capelli sottili. Quando i capelli sono molto sottili sono anch fragili e delicati e quindi sono più esposti ai trattamenti chimici o agli agenti inquinanti. Inoltre i capelli sottili hanno la tendenza a sporcarsi più in fretta e possono seccarsi e diventare aridi se sottoposti a lavagi frequenti o aggressivi.

La linea Morphosis Volumizing è pensata proprio per risolvere i problemi di questo tipo di capelli, è delicata e leggera, arricchita di principi attivi che danno più sostanza allo stelo del capello e lo aiutano a mantenere tono e volume. I laboratori di ricerca Framesi hanno selezionato l’estratto di tiglio, una sostanza naturale che si lega al capello sottile senza appesantirlo. Si ottiene dai boccioli di tiglio con un processo di crio-estrazione che ne preserva tutte le proprietà inalterate. L’estratto di tiglio è ricchissimo di polisaccaridi e bio-polimeri che si legano alla fibra capillare e formano un film flessibile che aggiunge corpo al capello e mantiene l’idratazione del fusto.

Della Linea Morphosis Volumizing di Framesi fanno parte uno shampoo volumizzante, un conditioner e uno spray a base di estratto biologico di tiglio e proteine della mandorla. Dopo aver lavato i capelli con loshampoo e applicato il conditioner, Framesi ha pensato anche al prodotto giusto da applicare prima dello styling. Si tratta di VOlumizing Spray, un prodotto in grado di dare volume ai capelli sottili. Le sostanze della sua formulazione consentono di lavorare il capello con faciltà grazie a un sostegno naturale e duraturo. Dopo l’asciugatura la capigliatura è piena di colore e luminosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>