Smalti autunno-inverno 2011-2012: Holiday Collection di Deborah Lippmann

di Redazione Commenta

Si avvicina il Natale anche per il marchio cosmetico Deborah Lippmann che, per celebrare al meglio le feste, lancia sul mercato un nuovo kit di bellezza tutto dedicato al rosso più brillante, all’argento invernale e a qualche festoso glitter: tonalità e finishing tipicamente festivi spesso proposti anche da altri marchi cosmetici.

Il trio del marchio cosmetico sarà presto messo in vendita negli Stati Uniti in un curioso packaging nel quale, oltre agli smalti, sarà incluso anche un cd sul quale sono incise tre canzoni natalizie cantate dalla stessa Deborah Lippmann, un’idea molto curiosa e originale che può rivelarsi molto utile, soprattutto per chi ancora non ha deciso cosa regalare alle amiche!

Gli smalti del trio natalizio sono i seguenti:

  • O Holy Night: Un bel rosso acceso dal finishing matt, perfetto non solo per il Natale, ma per tutto l’anno. Il rosso, come ormai sappiamo, è un colore che non tramonterà mai e non passerà mai di moda
  • Angels: Questo colore viene descritto ufficialmente come un bianco opalescente, un effetto capace di mostrare sfumature ed effetti diversi a seconda dei riflessi e della luce
  • Deck The Halls: E’ forse la tonalità più natalizia di tutte. Il colore è un bel rosso acceso al quale sono stati aggiunti glitter ed effetti luminosi. La base di questo smalto, a differenza di quelli che siamo abituati a vedere, si mostra più colorata, caratteristica utile per far sì che lo smalto possa essere sfoggiato anche da solo

Smalti a parte, Deborah Lippmann ha catturato l’attenzione della stampa proprio per il suo cd, una scelta mai realizzata prima d’ora e che la guru del marchio e dei trend di bellezza ha così spiegato:

Sono arrivata a New York per fare la cantante. Per questo motivo iniziai moltissimi corsi di canto unendomi a vari cori della città. New York però è una città molto cara e dovetti così un lavoro: lo trovai come manicurist part time!

Complimenti per il percorso fatto, Deborah Lippmann!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>