Smalti neon illegali negli Usa

di Giada Aramu Commenta

Comunicare l’illegalità degli smalti neon durante l’estate è un po’ come proibire l’uso del rosso durante la vigilia di Natale… Gli smalti colorati, quasi fluorescenti, che molte case cosmetiche hanno offerto a tutte le appassionate di nail art originali e accattivanti, sono stati considerati illegali negli States, una dichiarazione resa pubblica qualche ore fa e già pronta a scatenare l’ansia delle più trendy.

Secondo le enità sanitarie, gli smalti neon conterrebbero materiale tossico per le nostre unghie, sostanze che sono state riscontrate durante le analisi di smalti di basso e qualità, spesso in vendita nei chiochi e nei mercati rionali. Il rischio, non del tutto estraneo qui in Italia, potrebbe essere facilmente scongiurato utilizzando colori luminosi e freschi e rinunciando all’effetto fluo che tanto amiamo sfoggiare durante le folli sere d’estate.

Addio quindi a gialli e verdi acidi, rossi accesi e blu elettrici: la manicure dell’estate spegne i neon luminosi lasciandoci senza colore. Come fare dunque? Come alternativa, utilizzate glitter luminosi o strass per unghie da applicare con delle colla per ciglia finte, creerete un effetto luminoso e 3D ugualmente magico e d’effetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>