Tendenze capelli Autunno Inverno 2016 secondo Aldo Coppola

di Anna Cantarella Commenta

Tutte le tendenze capelli autunno-inverno 2016 secondo Aldo Coppola.

La donna che ci racconta Aldo Coppola nella sua collezione di tendenze capelli autunno inverno 2016 è intrigante e sensuale. I direttivi creativi dell’Accademia Aldo Coppola, Stefano Lorenzi, Lucia Bosi e Adalberto Vanoni hanno disegnato il viaggio tra le stelle di una donna che è quasi una dea contemporanea, vestita di luce e di capelli fluttuanti.

cattura3

Tre sono le linee guida che vale la pena. Innanzitutto le scalature importanti, che erodono la materia dei capelli con proporzioni allungate ma perfettamente dosate. I tagli di lunghezza media ritrovano il loro momento di gloria perchè si adattano a tutte le donne che stanno a metà tra la praticità dei capelli corti e l’eleganza del taglio lungo Infine ritornano le frange importanti, libere di essere interpretate in forme diverse su ogni singolo volto.

Per i tagli corti emerge il fascino naturale di una chioma priva di forzature e costrizione che suggerisce voglia di fluidità, in un gioco di contrasti che moltiplica le forme e le rende tridimensionali. Grazie anche al nuovo accessorio Free’sbee, he crea effetti microlight di luci e ombre che si fondono, i capelli delineano le nuove trasparenze che illuminano una donna.

cattura

E per quanto riguarda l’acconciatura, gli chignon alti si intrecciano ai capelli sciolti insieme agli accessori, in una commistione di idee che sembrano opposte ma che in realtà trovano un equilibrio insieme. Lo stile anni ’40 è stato rivisitato per dare alle pettinature una personalità più ricercata, con forme che si intrecciano nella struttura a uovo insieme ad accessorio d’oro, d’argento e illuminati di cristalli Swarovski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>