Trucco Carnevale 2011: Make up leopardato per il vostro carnevale felino, secondo video tutorial

di Sara 1

Oggi parleremo del makeup leopardato concentrandoci però sul trucco occhi e proponendovi idee e soluzioni per ottenere un risultato finale sobrio ma d’effetto e di facile realizzazione.

Per sfruttare la tecnica a macchia di leopardo sugli occhi, non è necessario dover estendere la trama su tutta la palpebra ma è possibile concentrarsi su piccole zone senza dover rinunciare ad un look originale, sempre tenendo in considerazione che le più audaci possono sfruttare questi look anche in occasioni o serate particolari.

Potete ad esempio realizzare un trucco occhi classico nei toni del marrone-oro, marrone-rame, marrone-bronzo e disegnare le macchiette solo nella piega come potete vedere nella foto che apre questo articolo. In alternativa, sempre partendo da un trucco classico, potete concentrare l’effetto leopardato solo all’esterno dell’occhio e, se volete, esternderlo nella direzione delle tempie.

Una soluzione ancora più semplice è realizzare una linea di eyeliner leopardata come ci mostra Michelle Phan in questo video.

Come viene giustamente suggerito nel video, sarebbe bene utilizzare un’eyeliner dorata liquida o in gel che vi garantisca precisione e buona tenuta, in alternativa è possibile usare anche un ombretto dorato in polvere o in crema oppure ancora una matita occhi, mentre è impossibile precindere da un’eyeliner nera dalla punta fine e a lunga durata, per tracciare le macchie di leopardo.

Nel look proposto l’eyeliner viene tracciata sulla rima inferiore per non perdere la profondità dell’occhio data la linea nera sulla rima superiore, ma ovviamente è possibile realizzare lo stesso make up invertendo le linee. Potete anche invertire le tonalità giocando un pò su effetti diversi: base nera con macchie dorate ad esempio.

Trattandosi di un makeup pensato per Carnevale non ci sono regole o limiti per il resto del viso, ma se volete comunque ottenere un risultato semplice, elegante e non eccessivo, vi consiglio di utilizzare tonalità tenui, rosate o pescate, sulle labbra, e blush dello stesso tono dal finish opaco o shimmer a seconda dei vostri gusti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>