Armani vincitore del 25esimo Premio Internazionale di Accademia del Profumo

di Lorena Scopelliti Commenta

Un appuntamento ormai attesissimo, quello del Premio Internazionale di Accademia del Profumo, che quest’anno ha visto trionfare Re Giorgio Armani con Armani Sì, categoria femminile, e Eau de Nuit, per la categoria maschile. 

Giorgio Armani si è aggiudicato la vittoria più importante, quella decretata dai voti espressi tra il 10 febbraio e il 7 aprile dagli stessi consumatori, che hanno potuto esprimere le loro preferenze sulla pagina Facebook di Accademia, che conta oltre 25mila like, e presso le profumerie italiane in cui era installato il totem interattivo di Accademia del Profumo. Giorgio Armani è stato anche eletto miglior creazione olfattiva dalla giuria tecnica, che per la stessa categoria ha premiato il maschile Dior Homme Cologne.

 

Per il miglior profumo made in Italy sono stati premiati Acqua di Parma Acqua Nobile Iris tra i femminili e Salvatore Ferragamo Acqua Essenziale tra i maschili. Come miglior profumo di nicchia femminile e maschile il premio è andato a ha visto eccellere Marni e Acqua di Parma Colonia Intensa Oud. Per il Miglior Packaging sono stati scelti sempre dalla guiria Marc Jacobs Honey tra le fragranze femminili e Viktor&Rolf Spicebomb tra quelle maschili

La giuria Vip, presieduta da Franca Sozzani e composta da Asia Argento, Elisa Fuksas, Karolina Kurkova, Peter Lindbergh, Candela Novembre, Fabio Novembre, Alessandro Roja, Saturnino, Francesco Vezzoli, ha assegnato i premi per la miglior comunicazione femminile e maschile, assegnando la preferenza a Dolce&Gabbana pour femme Intense e Dior Homme Cologne. Al termine della manifestazione Franca Sozzani ha così commentato l’evento:

È per noi motivo di soddisfazione essere partner di un evento dedicato al mondo dei profumi, che sanno regalare sempre un tocco speciale a ogni persona e aiutano nell’aggiungere valore alla propria bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>