Benefit High Brow, illuminante occhi satinato e dall’effetto naturale

di Redazione 1

Uno degli aspetti più belli del make up, a mio parere, è la possibilità dare dimensione al viso definendolo con tonalità scure ed esaltandolo con prodotti illuminanti attraverso un gioco di luci ed ombre che in ambito pittorico chiameremmo chiaroscuro.

Lavorando, ad esempio, sui punti luce dell’occhio è possibile ottenere un effetto di sguardo luminoso, riposato e disteso ed è possibile sfruttare questa tecnica sia su trucchi occhi semplici, per dare maggiore freschezza ad un nude look, che su quelli più elaborati per mettere maggiormente in risalto lo sguardo.

I punti strategici da illuminare sono la zona sotto l’arcata sopraccigliare, l’angolo interno dell’occhio all’altezza del dotto lacrimale e la rima interna inferiore. Per quest’ultima zona in genere si usa una matita bianca o avorio, meglio se in versione khol, mentre per l’arcata sopraccigliare e l’angolo interno possiamo usare un correttore più chiaro del nostro incarnato, un correttore illuminante o un ombretto opaco o shimmer a nostro piacimento nelle tonalità del bianco o beige in tutte le sue declinazioni (rosato, dorato o avorio).

Come sempre il mercato cosmetico ci permette di poter scegliere tra una vasta gamma di prodotti, in diversi finish e texture e tra questi l’High Brow di Benefit può rivelarsi un’ottima scelta. Si tratta di un matitone avorio delicatamente rosato dalla texture cremosa, ben sfumabile ma non grassa, dal finish satinato quindi opaco ma luminoso.

Il nome High Brow deriva proprio dall’effetto che si può creare applicando un nuance chiara sotto l’arcata sopraccigliare per ottenere l’illusione di alzare il sopracciglio quasi a simulare un effetto lifting. Ma l’Hight Brow può essere usato come illuminante sfumato anche nell’angolo interno dell’occhio ed è bellissimo applicato nella rima interna poichè il colore beige rosato risulta molto più naturale rispetto al contrasto creato da una matita bianca.

Potremmo quindi definirlo un prodotto multiuso se pensiamo anche che è possibile utilizzarlo sfumandolo sul bordo esterno delle labbra, come la famosa matita Cupidon di Guerlain, per creare un effetto di maggiore volume e per dare risalto al rossetto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>