Come asciugare i capelli ricci

di Redazione Commenta

Potrà sembrarvi banale ma chi ha i capelli ricci lo sa, hanno bisogno di tantissime attenzioni e cure. Inoltre hanno la tendenza a seccarsi facilmente e generalmente sono aridi, per questo c’è bisogno di lavarli molto frequentemente per averli sempre sani e  luminosi. Ho un passato da riccia e ho anche una sorella con lunghi capelli boccolosi, e negli anni posso dire di averle provate tutte, ho tentato metodi di asciugatura e provato i più disparati prodotti. Quindi ho preparato una lista che mi sembra abbastanza esauriente e che rispecchia le mie convinzioni in fatto di capelli ricci. Seguitela, provate e poi magari fateci sapere se ha funzionato!

Step 1. Lavate i capelli con lo shampoo e poi applicate il balsamo o la maschera ristrutturante. Pettinateli quando sono ancora bagnati e poi effettuate l’ultimo risciaquo, ricordando che va fatto con l’acqua più fredda perchè richiude le squame del capello e ne aumenta la luminosità.

Step 2. Asciugate i capelli con una asciugamano senza strofinarli troppo o strizzarli. Evitate inoltre di capovolgere la chioma all’ingiù ed evitate di manipolare troppo i capelli, specialmente se notate che si elettrizzano facilmente.

Step 3. Procuratevi una spuma modellante per capelli ricci, spalmatene una noce abbondante sul palmo della mano e  poi distribuitela su tutta la chioma. Se dovesse servirne di più ripetete l’operazione. Attenzione però a non esagerare perchè la schiuma tende a seccare i capelli e a renderli troppo “legnosi”.

Step 4. Asciugate i capelli con il diffusore, partendo dalle radici e dirigendo il getto verso le punte. Se serve, man mano che asciugate potete modellare le ciocche più ribelli con le dita.

Alla fine se vi sembra che i capelli siano poco voluminosi, capovolgete la testa all’ingiù e date un colpo di diffusore ai capelli sempre partendo dalle radici in direzione delle punte. Alla fine se resta qualche ciocca poco definita, mettete un po’ di gel sulla punta delle dita e modellate.

Photo Credit|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>