Come salvare un eyeliner quasi secco

di Sara M. Commenta

È una di quelle invenzioni che ci ha cambiato la vita l’eyeliner a penna con la punta di feltro che garantisce precisione senza sbavature e un’applicazione a prova di incapaci. Fino ad ora neppure le varie innovazioni con formula in gel e crema hanno saputo sbaragliare la prevalenza dell’eyeliner liquido da applicare con la punta sottile a pennellino o a penna. Il problema è che spesso questi prodotti tendono a seccarsi molto rapidamente e finiamo per buttarli via prima che siano effettivamente esauriti, con inutile spreco di soldi.

Nessun problema, non è necessario che buttiate via il vostro eyeliner ancora presumibilmente carico solo perché la punta è diventata secca. Si può riportare in vita persino l’eyeliner che davate ormai irrimediabilmente per spacciato, purché ovviamente non sia esaurito il prodotto al suo interno. Ci vuole solo un po’ di attenzione nell’eseguire il procedimento che vi suggeriamo.

A volte può bastare solo intingere la punta di feltro in semplice acqua, in modo che si inumidisca nuovamente. È però una soluzione temporanea perché non si imbibisce in questo modo anche la parte di feltro che sta all’interno della pennetta. Estraendo invece la punta e bagnandola interamente otterrete risultati migliori, ma bisogna agire con cautela per non sporcarsi.

Aprite la punta utilizzando delle pinzette e mantenendo rovesciato il flaconcino perché non scappi il prodotto liquido. Mettete il feltro, preferibilmente senza toccarlo con le dita, in una vaschetta con acqua calda per mezzo minuto circa. Se non riuscite a rimuovere facilmente il feltro usate una piccola siringa per iniettare l’acqua all’interno.

Non esagerate con le quantità, procedete goccia a goccia o rischiate di rovinare il prodotto annacquandolo troppo. L’ideale per motivi igienici sarebbe usare acqua distillata. Se quando rimettete il feltro a posto la punta vi sembra un po’ sfaldata aggiustatela con una forbicina rifacendole la punta.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>