Cura della pelle: ecco cosa fare in caso di cute sensibile o reattiva

di Pinella Commenta

Esistono diverse tipologie di pelle e tutte hanno bisogno di essere trattate e preservate in maniera differente.

Una cute può essere normale e, dunque, non essere colpita da particolari imperfezioni, presentare un colore roseo e una consistenza liscia, ma anche secca e avere una colorazione più opaca, un aspetto ruvido ed essere poco elastica. C’è poi chi presenta una pelle grassa, dall’aspetto lucido afflitta da punti neri, pori dilatati e impurità, oppure mista, che determina irregolarità nella zona T e secchezza nel resto del viso.

cura della pelle

La pelle può, inoltre, presentare un aspetto acneico e, quindi, essere caratterizzata da foruncoli e rossori. Nel caso di persone mature, invece, l’epidermide si contraddistingue da rughe e perdita di volume.

Infine, la cute può essere molto sensibile ed essere colpita da arrossamenti, prurito, secchezza ed eritemi di varia natura. In quest’ultimo caso, eseguire una corretta beauty routine è fondamentale affinché la situazione non peggiori e non si presentino ulteriori problemi.

A tale scopo, è importante saper scegliere i giusti prodotti da applicare e capire quali trattamenti possano migliorarne l’aspetto e proteggerla, soprattutto da agenti esterni quali i raggi UV, le basse temperature e lo smog.

Quali sono i prodotti da utilizzare per la cute sensibile

Per disporre di consigli pratici per chi ha la pelle sensibile è possibile consultare il sito di Acqua alle Rose, che ha dedicato un attento studio a quelle che sono le necessità della cute delicata e che offre una vasta gamma di prodotti che rispondono ai bisogni del viso durante tutte le fasi del giorno.

Infatti, bisogna preparare l’epidermide ad ogni tipo di sollecitazione a cui sarà sottoposta nel corso della giornata, dedicandole le giuste attenzioni sin dalla detersione, che deve avvenire utilizzando prodotti il più possibile delicati, naturali e lenitivi, limitando l’uso di cosmetici che contengono alcool e parabeni.

Qualora si decida di portare avanti una pulizia più a fondo e ci si voglia servire di maschere cremose lavabili o scrub, bisogna prediligere prodotti a grani sottili o a microsfere morbide che non aggrediscano la pelle.

Sarebbe bene anche utilizzare dopo il trattamento una crema o una mousse che nutra la pelle e calmi eventuali rossori esito del precedente trattamento. Anche l’asciugatura della pelle richiede l’uso di asciugamani e tessuti morbidi che non irritino la cute.

Quando si voglia, inoltre, cambiare cosmetici è necessario abituare la pelle alla nuova somministrazione ed evitare di introdurre troppi prodotti nuovi insieme. In caso contrario, si rischia di suscitare una reazione nella cute evidente e poco gradevole.

Truccare e struccare una pelle sensibile

Un errore che non deve essere commesso nel caso di cute sensibile è quello di limitare i rossori con fondotinta molto coprenti. In realtà, molti di questi cosmetici presentano una texture non adatta alla pelle più delicata e ciò può comportare un aumento delle irregolarità, piuttosto che una soluzione.

Per questo motivo è bene scegliere cosmetici ipoallergenici e delicati che lascino respirare la pelle il più possibile. In aggiunta a ciò, è consigliato scegliere basi trucco che presentino anche il fattore di protezione ai raggi UV, così da non incrementare l’invecchiamento precoce che spesso affligge chi ha la pelle sensibile.

Per quanto concerne i prodotti dedicati al trucco degli occhi come ombretti, matite e mascara è fondamentale assicurarsi di impiegare cosmetici oftalmologicamente testato. Per quanto riguarda, invece, la rimozione del trucco è importante scegliere un’acqua micellare o un detergente struccante o dischetti imbevuti ad hoc, evitando prodotti troppo pesanti e prediligendo salviette e dischetti struccanti soffici.

Infine, sarebbe bene applicare a procedura finita un sottile strato di crema viso idratante per combattere la secchezza e la perdita di elasticità. Un aiuto importate, a questo proposito, arriva per esempio dalle maschere in tessuto rimpolpanti e lenitive, che migliorano il metabolismo della pelle e ne incrementino l’aspetto roseo e luminoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>